Tutto pronto per Asiago Foliage

Dopo l’articolo dell’11 ottobre in cui vi abbiamo dato un’anteprima del programma, torniamo a “parlare” di “Asiago Foliage”, il tradizionale appuntamento d’autunno realizzato in collaborazione con l’Assessorato al Turismo della Città di Asiago, che torna quest’anno nel week end di sabato 23 e domenica 24 ottobre.

Un ricco calendario di eventi per scoprire la magia dei colori autunnali, attraverso una serie di attività ed iniziative dedicate.

Un fine settimana con le principali piazze e vie del centro di Asiago che si animeranno di eventi realizzati dalle associazioni e operatori del territorio.

Per i più piccoli c’è solo l’imbarazzo della scelta: ‘fattoria del legno’ con animali e laboratori, incontri per far conoscere la celebre pecora Foza, i legni dell’Altopiano, i ‘giochi di una volta’ e le tecniche per fare originali ghirlande autunnali.

Ed ancora, nel programma, ci sono i laboratori didattici “D’autunno magicamente accade” e quelli del Museo Naturalistico Patrizio Rigoni e, tra le novità, la possibilità di esplorare la nuova grotta didattica “Kinderloch” al Museo dell’Acqua.

In occasione del centenario della nascita di Mario Rigoni Stern, in calendario il “Salotto di Mario Rigoni Stern” serie di letture tratte dalle opere del famoso scrittore altopianese.

Per i più sportivi, ci sono percorsi di prova di orienteering, le passeggiate guidate tra le contrade di Asiago e tra i sentieri dell’Altopiano, anche insieme agli astrofili e al lume di candela, ideati in collaborazione con Asiago Guide, Guide Altopiano e Carabinieri Forestali.

On stage anche il Leone di Vaia, l’opera dello scultore Marco Martalar realizzata con il legno degli alberi caduti dopo la tempesta Vaia e le opere vincitrici delle varie edizioni del Concorso Internazionale di scultura su legno Città di Asiago. Ed ancora, tra gli altri, “Autunno sull’Altopiano” esposizione a cura del Club Fotografico dei 7 Comuni e “Opi Slegar Maarket” il mercatino dei creativi altopianesi. Asiago Foliage è anche ‘arte e sapori’ con il mercato d’autunno e le eccellenze agroalimentari.

Il programma

C. stampa  – credit foto: Roberto Costa Ebech