Green Pass rapido dal medico del lavoro

Dal 15 ottobre, data in cui è diventato obbligatorio essere in possesso del green pass per accedere ai luoghi di lavoro, si sono registrate non poche difficoltà per riuscire a prenotare un tampone presso le strutture ospedaliere. Le agende del portale dell’azienda socio-sanitaria infatti risultano già sature per i prossimi mesi.

L’Ulss 7 Pedemontana ha introdotto proprio in queste ore un’importante novità nell’ottica di rendere più semplice l’accesso al tampone a pagamento per i cittadini che ne hanno necessità ai fini dell’ottenimento del Green Pass.

Da oggi, anche i medici competenti avranno la possibilità di registrarsi al portale regionale, tramite il quale potranno caricare i risultati dei tamponi effettuati in ambulatorio sui lavoratori e, in caso di referto negativo, scaricare per loro il Green Pass già nel giro di pochi minuti.

In linea teorica, dunque, tutte le aziende con un Medico Competente possono accordarsi con quest’ultimo per eseguire i tamponi direttamente presso la sede, con gli opportuni accorgimenti organizzativi, garantendo l’accesso al Green Pass ai lavoratori che ne sono sprovvisti.

In questo modo sottolinea il Direttore Generale Carlo Bramezzaandiamo incontro alle esigenze di molti lavoratori e delle aziende del territorio, risolvendo le difficoltà legate all’accesso ai tamponi, fermo restando che come Azienda avevamo già potenziato il servizio presso i punti tampone negli ospedali di Asiago, Bassano e Santorso.

Per accedere al portale regionale, i Medici Competenti devono presentare richiesta seguendo le indicazioni sul sito Internet dell’Ulss 7 Pedemontana, che da parte sua per favorire la diffusione di questa nuova modalità organizzativa ha già provveduto, tramite lo SPISAL, a inviare una comunicazione ad un elenco dei medici competenti attivi nel territorio.