Hockey inline: faticano i Vipers a Cittadella. Spettacolo all’esordio dell’Under 16.

Asiago Vipers Cittadella Davide Rodeghiero Nicola Munari

Siamo qui come sempre in uno dei classici giorni post gara per fare un resoconto delle gare, per raccontarvi ciò che è accaduto nei palazzetti. Vorremo farlo con la solita leggerezza di sempre, dedicarci all’hockey, a quello soltanto, ma stavolta facciamo fatica e non possiamo far finta di nulla. Nei palazzetti stavolta non si respirava solamente l’aria pre-partita, veleggiava anche la tristezza, un amaro sentimento per la perdita prematura e tragica di un ragazzo che come noi amava e praticava l’hockey.
La scomparsa di Andrea Cappellari, giovane di Asiago militante nella squadra degli Asiago BlackOut, ha lasciato sgomenti tutti e non importa di dove fosse, con chi giocasse, tutte le squadre si sono strette in questo dolore rispettando un doveroso minuto di silenzio in suo ricordo. Così alle ore 20, orario nel quale tutte le gare hanno preso inizio, è calato il silenzio nei palazzetti, via i caschi e idealmente anche tutte le maglie. In quel momento, in quel minuto, non sono esistiti colori, tutti quanti abbiamo fatto parte della stessa squadra: quella di Andrea.
Occhi chiusi o al cielo in segno di rispetto e ricordo, poi i colpi a terra delle stecche.
Il sabato è iniziato sotto un’altra luce, quella di una nuova stella che da venerdì splende in cielo“.

Questo il pensiero della Federazione dopo il weekend di partite caratterizzato dalla tragedia di venerdì che ha colpito tutto il mondo dell’hockey inline e della nostra comunità, e che meritava di essere condiviso.

Il resoconto della partita dei Vipers

A Cittadella si torna a vincere, 3-4 all’overtime, e si “gira” a metà regular season al terzo posto. Difficile da pronosticare alla vigilia considerando anche le complicazioni legate alla pista di inizio stagione, ma certamente un premio per il lavoro fin qui svolto.

In avvio i Vipers tengono in mano il comando del gioco, senza però concretizzare e così, nell’unica occasione del primo tempo, il “Citta” affonda il colpo su un contropiede condotto da Torni e finalizzato dall’ex Vaglieri. Sugli sviluppi di una ripartenza, comunque, arriva anche il meritato pari costruito da un ispirato Berthod che di polso supera Belloni.

Secondo tempo con i granata più intraprendenti. Al 2′ proteste dei padroni di casa per una rete (Campos) non assegnata dopo un consulto tra i due arbitri. Al 3′ Belloni dice no a Lievore e sul tap-in pure a Basso. Passa un minuto e Bido dalla distanza sorprende Facchinetti per il 2-1. Immediata la reazione: Berthod libera Spiller che, arpionato il disco, lo spedisce alle spalle del portiere. Il “Citta” va vicino al nuovo vantaggio prima in power-play, con Tombolan fermato dal “Facco”, e poi con Lago che spreca da due passi. Scampato il pericolo, i Vipers colpiscono in contropiede: Munari apre per Basso che non sbaglia. I ragazzi di coach “Tapio” Rigoni cercano di gestire, sciupano il colpo del ko con Lievore e quindi, con il Cittadella senza portiere per l’ultimo assalto, incassano a 9″ dalla sirena il 3-3 di Tombolan che manda tutti al supplementare. E qui è Berthod, su assist di capitan Frigo, a far “saltare” l’asciugamani di Belloni regalando ai compagni un punto extra.

La classifica dopo la 9° giornata

Hockey inline classifica Serie A giornata 9

Rivedi la sfida a Cittadella

Esordio strepitoso per l’Under 16

Le giovani Vipere allenate dalla coppia Luca Rigoni e Fabio Forte sbaragliano con un sonoro 19 a 0 la squadra del Montebelluna, dopo una partita senza storia (57 tiri per i Vipers e solo 3 per gli avversari) e con quasi tutti i giocatori andati sul tabellino delle marcature.
Al termine dell’incontro Luca Cortese ha totalizzato 5 reti, poker per il capitano Mattia Vellar, hat-trick per Emiliano Sighel, doppietta per Paolo Pesavento e Andrea Rigoni, e marcatura personale di Francesco Grigiante, Nicola Vellar e Gabriel Oro.
Nonostante i pochi tiri ricevuti da Isabel Degan e Nicolò Parini, va comunque dato merito ad entrambi i portieri per lo shut-out conquistato, e meritato.

Hockey inline classifica U16 giornata 1
La classifica dell’U/16 dopo la prima giornata

Asiago Vipers Under 16 Montebelluna

Credit: CS Asiago Vipers, foto Vanessa Zenobini