Stagione sciistica 2021/2022: le nuove regole anti Covid

Ski area Verena

É partita a metà novembre la stagione sciistica 2021/2022 che, salvo ulteriori limitazioni per la pandemia, proseguirà in alcune località sino a fine aprile. Dall’obbligo di Green Pass alla mascherina, le attività sciistiche saranno inevitabilmente condizionate dalle norme anti Covid.

Sarà obbligatorio l’uso della mascherina durante l’utilizzo degli impianti e negli spazi adiacenti ad essi. Inoltre, sarà obbligatorio mostrare il Green Pass per accedere a seggiovie, funivie e cabinovie.

Saranno esentati dall’obbligo di Green Pass i bambini sotto i 12 anni di età. Gli under 14 dovranno però indossare obbligatoriamente il casco omologato, essendo previsti una multa che va da 30 a 150 euro e il sequestro del casco non omologato per chi non rispetta la regola.

Riguardo la capienza degli impianti di risalita, è stata ristabilita al 100% sugli impianti che prevedono una risalita all’aperto come seggiovie senza cupolino antivento. Su funivie e seggiovie con copertura la capienza sarà ridotta all’80% e viaggeranno con i finestrini abbassati per favorire il ricircolo dell’aria.

Il personale delle società di gestione degli impianti e dei comprensori sarà presente per evitare assembramenti o occasioni di contatto. Verrà inoltre installata la cartellonistica adeguata e la segnaletica in più lingue.

Riguardo lo Skipass, sarà favorita la vendita online così da gestire gli accessi giornalieri in base alle caratteristiche dei comprensori. Saranno allestiti dei percorsi per le biglietterie in modo tale da garantire il distanziamento sociale di almeno un metro.