Hockey ghiaccio: iniziata la 2° fase del campionato per l’HC Asiago Junior

All'Under 15 non riesce il colpaccio contro il Merano

Ottimo avvio per le squadre Under 17 e Under 19 dell’HC Asiago Junior impegnate nella seconda fase della ‘regular season’ nonostante le numerose difficoltà causate dal periodo. I primi hanno superato di misura il Valpellice per 2 reti a 1 mentre i più grandi si sono imposti largamente sul Gardena con un netto 5 a 1. Passo falso invece per l’Under 15 nella sfida in casa contro il Merano persa dai Giallorossi per 8 reti a 3 e valida per la Coppa Italia.

U/15

Niente da fare per i giovani Leoni, costretti a capitolare tra le mura dell’Hodegart contro l’HC Merano Junior, attuale capolista del Girone B di Coppa Italia.

Asiago Hockey Junior Under 15 Merano

Il primo tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio. Nella ripresa l’Asiago si propone meglio e trova il gol del pareggio, ma gli altoatesini riescono a riportarsi in avanti sempre inseguiti dai padroni di casa, con il periodo centrale che si chiude sul 4 a 2 per il Merano. Negli ultimi 20 minuti gli asiaghesi non riescono ad imporre il proprio gioco, la stanchezza si fa sentire e gli avversari ne approfittano per allungare e mettere in sicurezza i tre punti del match.

Decimata da isolamenti ed indisponibili, chi con pochi allenamenti nelle gambe, chi con i tanti kilometri sulle spalle dal giorno prima, la formazione di coach Giovanni Dal Sasso è per forza di cose corta e rimaneggiata. Complimenti agli avversari, ben organizzati sul ghiaccio, che hanno meritato la vittoria“.

Hockey ghiaccio Asiago Junior classifica Under 15

Il prossimo incontro è in calendario domenica, 30 gennaio, alle ore 14:30 in trasferta contro il Gardena.

U/17

La trasferta di Torre Pellice è la più lunga del campionato, ma quella di sabato scorso, per chi l’ha vissuta, resterà probabilmente negli annali come la più la lunga della storia. Un’epopea di 22 ore con rientro alle 5 di domenica mattina a causa anche della ‘tappa obbligata’ in ospedale per recuperare un giocatore infortunato. Tra indisponibili per isolamento e rientranti da quarantene, i Leoni sono partiti alla volta del Piemonte in super emergenza roster, con qualche attaccante obbligato a giocare in difesa.

Asiago Hockey Junior Under 17 Valpellice

La partita corre veloce ed equilibrata. L’Asiago passa in vantaggio nel finale del primo tempo con Michele Corà, servito da Edoardo Manganelli, bravi a capitalizzare il primo powerplay dell’incontro. Nel secondo tempo subiamo la reazione dei piemontesi che la rimettono in pari sfruttando a loro volta in superiorità numerica. La partita si innervosisce e iniziano a piovere penalità. Alessandro Parco si fa male e dovrà far visita al Pronto Soccorso. Il roster si stringe ancora, ma nel terzo tempo i Giallorossi dimostrano grande determinazione e trovano la rete vincente con Edoardo Manganelli che realizza il 2 a 1 finale.

Prova di carattere e vittoria importante per il gruppo, guidato eccezionalmente in panchina da un coach esordiente, classe 1957, tale Berico Bortoli che dopo una vita nell’hockey, ha sempre trovato il tempo per far crescere questi ragazzi. Oggi, raggiunta la pensione, è sempre qui pronto a mettersi a disposizione“.

Hockey ghiaccio Asiago Junior classifica Under 17

La prossima partita è in programma già stasera, mercoledì 26, alle ore 18:00 in trasferta contro il Bressanone/Vipiteno, mentre venerdì 28 scenderanno sul ghiaccio dell’Hodegart alle ore 18:45 contro il Brunico.

U/19

Asiago a valanga nella trasferta giocata domenica pomeriggio in Val Gardena. Primo tempo da dimenticare, con metà squadra reduce dal viaggio infinito a Torre Pellice il giorno precedente con l’Under 17.

Asiago Hockey Junior Under 19 Gardena

La prima frazione si chiude con il vantaggio dei padroni di casa. Nell’intervallo coach Massimiliano Rebeschin riprende le redini della squadra, che rientra sul ghiaccio con tutt’altra carica imponendo il proprio ritmo. Arriva subito il gol del pareggio con Tommaso Lazzari e nei minuti successivi il risultato viene ribaltato grazie alla marcatura di Alessandro Rossetto. L’Asiago colpisce di nuovo ad inizio del terzo tempo, ancora con Alessandro Rossetto, e chiude le sorti del match con le reti di Edoardo Manganelli e Gianluca Baù per il 5 a 1 finale.

Prova convincente per qualità e quantità: il referto segna 42 tiri giallorossi vs i 27 del Gherdeina, a testimoniare la mole di gioco ed occasioni create. Mandati a rete 4 giocatori diversi. Sfruttati due powerplay. Terza da capo sulla panca della U19 di coach Max Rebeschin che questa squadra la sa far girare eccome“.

Hockey ghiaccio Asiago Junior classifica Under 19

Prossimo match in programma domenica, 30 gennaio, alle ore 16:00 in trasferta ad Appiano.

Credit: HC Asiago Junior

© RIPRODUZIONE RISERVATA