Rebecca Ghilardi: “torniamo a casa con questi 5 cerchi impressi nel cuore e nella mente”

Si sono concluse solo ieri le Olimpiadi invernali di Pechino e già si sente la nostalgia di questa grande festa dello sport che nell’edizione di quest’anno è stata particolarmente generosa per i colori azzurri. Tra le tante emozioni che ci ha regalato questa rassegna a cinque cerchi una di quelle che ci portiamo più nel cuore è quella legata al debutto olimpico della “nostra” coppia di pattinaggio di figura formata da Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini.
.
Un debutto in cui i due atleti dell’Ice lab hanno ottenuto uno splendido 14esimo posto grazie ad un programma libero di grande pregio che ha permesso loro di recuperare due posizioni in classifica.
.
Se questo esordio alle Olimpiadi è stato indimenticabile per noi, figuriamoci per Filippo e Rebecca. Proprio Rebecca a poche ore dal termine della cerimonia di chiusura ha scritto anche in nome di Filippo un emozionato post di ringraziamento pubblicato nei canali social della coppia:
.
“Si è ufficialmente conclusa questa esperienza che porteremo per sempre nel nostro cuore.
Il tempo passato qui ci ha insegnato tanto, abbiamo condiviso questo viaggio con persone fantastiche che ci hanno sostenuto dal primo all’ultimo giorno.
Torniamo a casa con questi 5 cerchi impressi nel cuore e nella mente, affinché ci possano portare sempre più in altro e ricordarci che il duro lavoro ripaga sempre.
Grazie a tutte le persone che ci hanno accompagnato mano nella mano fino a questo traguardo.
Grazie alle nostre famiglie per aver condiviso questo sogno con noi dal primo giorno, grazie a tutto il nostro team per aver creduto in noi prima ancora di noi stessi! 
Grazie a tutti i nostri amici che, anche se da lontano, ci hanno fatto arrivare una carica pazzesca.
Grazie piccola Rebecca e piccolo Filippo perché da quando hai iniziato questo sport ci hai sempre messo il cuore e hai lottato per essere dove sei oggi.
Grazie a tutte a tutti i volontari che in queste settimane ci hanno fatto sentire a casa e ci hanno circondati con un affetto incredibile.
Grazie Italia team per averci dimostrato quanto possa valere una squadra unita e quanto le vittorie, piccole o grandi che siano, se condivise sono ancora più belle!”
.
E noi tutti ringraziamo voi, per averci regalato tutte queste emozioni. Cari Rebecca e Filippo questo è solo l’inizio, il futuro è tutto vostro!
.