Asiago Hockey: in Gara 2 prevale il fattore campo. Lustenau pareggia la serie di Semifinale.

Asiago Hockey Lustenau Gara 2 Semifinale Marco Magnabosco

Una prova difficile dopo dieci giorni senza partite; una squadra, quella austriaca, che ha sempre reso la vita difficile agli Stellati, in tutte le precedenti sfide. E così il Lustenau ne approfitta per pareggiare la serie di Semifinali grazie alla vittoria per 5 a 3 contro l’Asiago Hockey in Gara 2 giocata ieri sera in Austria.

Niente match-point quindi per Gara 3 in programma domani sera all’Hodegart, come per l’altra serie di Semifinali tra Jesenice e Renon, pareggiata ieri dagli altoatesini.

Il resoconto del match

Partenza in salita per l’Asiago che dopo tre minuti e mezzo si trova a dover rincorrere i padroni di casa che siglano l’1-0 con Wilfan, abile nel ricevere il disco sulla destra per poi saltare Vallini e infilare il disco in porta. Gli Stellati iniziano a macinare gioco e, intorno alla metà tempo, collezionano due ottime occasioni da rete con Magnabosco e Mantenuto. Subito dopo i Giallorossi devono difendersi in inferiorità numerica e il Lustenau sfiora il raddoppio in due occasioni con Slivnik, su cui è bravo Vallini a respingere. Negli ultimi minuti della frazione gli Stellati assediano la porta dei padroni di casa e il goal arriva ad una trentina di secondi dalla sirena: Iacobellis vince l’ingaggio, il disco arriva ad Anthony Salinitri che lo spedisce all’incrocio, consentendo così ai suoi di chiudere i primi venti minuti in parità.

Nel secondo tempo sono ancora gli ospiti a passare in vantaggio al sesto minuto. L’Asiago risponde tre minuti più tardi con una botta dalla blu di Enrico Miglioranzi che fa secco Hanses e riporta il risultato in parità. I Leoni Giallorossi sono i più pericolosi e quelli che creano più grattacapi alla difesa avversaria ma Hanses è in gran serata e riesce ad opporsi ad ogni tiro. La chance da rete più nitida capita sul bastone di Magnabosco dopo un’apertura di gioco splendida di Iacobellis, ma il goalie svedese chiude per l’ennesima volta la sua porta.

Cambia la trama nel terzo tempo, che vede i padroni di casa muoversi con maggiore autorevolezza, mettendo in difficoltà gli Stellati. Al 4’ Ratz chiude una bella azione dei suoi mettendo il disco in porta per il nuovo vantaggio austriaco. Al 9’ arriva anche il 4 a 2 in powerplay con D’Alvise che spolvera l’incrocio di Vallini. I Giallorossi accusano il colpo ma riescono comunque a riaprire il match con un contropiede finalizzato da Giordano Finoro. A un minuto e mezzo dal termine coach Tom Barrasso chiede il time-out e richiama Vallini in panchina, ma l’assalto alla porta di Hanses non va secondo i piani e così Haussle può porre fine al match con la rete del 5 a 3 a porta vuota.

I risultati di Gara 2

Lustenau 5 – Asiago 3
Renon 3 – Jesenice 2

Gli highlights della partita

I momenti salienti del match giocato ieri sera si possono rivedere sul sito della Alps Hockey League a questo Link

Il tabellone delle Semifinali

ASIAGO 1 : 1 LUSTENAU
JESENICE 1 : 1 RENON

Credit: foto Serena Fantini