Volley, una sconfitta e una vittoria per la Prima Divisione

Prima Divisione Femminile

È iniziato il Master Round che in queste settimane vedrà in campo le cinque squadre migliori del campionato che si sono guadagnate un tentativo di qualificazione ai play-off.

Un esordio da dimenticare per le atlete dell’Asiago che venerdì scorso sono rientrate con una pesante sconfitta sulle spalle dopo la Gara 1 con l’Arzignano: 3-1 per la squadra di casa e un feeling tutto da ritrovare tra le ragazze di coach Plebs che dopo un set vinto 25-6 lasciano scivolare via la concentrazione e un centimetro alla volta concedono spazio alle avversarie per la rimonta.

Si è aperto un capitolo molto diverso invece ieri sera sul campo dell’Ipsia, dove le leonesse dell’Asiago il giorno dopo l’amichevole con la squadra ospite di Malta hanno dimostrato una grinta tutta nuova sconfiggendo per la prima volta quello che finora era stato il loro mostro sacro: il New Volley Cartigliano.

“Partita molto combattuta, si andava avanti punto su punto e il Cartigliano ci ha tenuti in tensione per tutti e tre i set – commenta il coach Lucio PlebsQuesta volta sono venute fuori la determinazione, la voglia di fare squadra e nessuna di loro ha mai mollato di un millimetro fino alla fine. È la prima volta nella nostra storia che battiamo il Cartigliano, una squadra da sempre ostica per l’Asiago e che ha militato fino a pochi anni fa in serie C.”

Soddisfatte anche le ragazze, consapevoli del potenziale della squadra che dovranno esprimere al massimo nelle prossime partite: “Abbiamo giocato bene e grazie ai cambi abbiamo mandato in campo tutte le giocatrici a disposizione – commentano – La concentrazione non è mai calata, garantendo un rendimento ottimale. La ricezione è stata ottima, quindi le alzate sono state fatte al meglio e le schiacciartici hanno potuto mettere a segno palle davvero efficaci.”

Gara 2 che quindi garantisce 3 punti importanti all’Asiago per entrare nella fase calda del Master Round per l’accesso ai play-off promozione. Con la stessa determinazione la Prima Divisione dovrà affrontare sabato 23 aprile alle 20:30 a Bassano una delle due squadre di testa, il Santa Croce, tentando così di segnare il suo percorso indirizzato verso una meritata promozione.

Under 19 3ª Divisione

Domenica scorsa si è giocata all’Ipsia anche la gara tra la squadra U19 3ª Divisione e la pari categoria del Perlena. 3-0 per le volpi asiaghesi alla fine di un match in cui a farla da padrone è stato il servizio delle atlete dell’Altopiano: una varietà di battute tese, flottanti, corte e spin che hanno messo in seria difficoltà il cambio palla della squadra di San Giorgio.

Una vittoria netta che proietta la squadra dei coach Siviero e Rigoni al secondo posto in classifica in coabitazione con il Sottoriva.

Restano ancora tre gare fondamentali per le giovani ragazze dell’Altopiano per tentare l’assalto ai play-off promozione in 2ª Divisione, ma sono le tre gare più difficili di tutto il girone, ovvero andata e ritorno con il Sottoriva e il ritorno contro la squadra di testa del Cassola. Tre barriere quasi invalicabili ma che le asiaghesi possono giocarsi alla pari se l’atteggiamento rimarrà quello visto nella gara di domenica scorsa in cui la competitività non è assolutamente venuta meno.