La Rigoni di Asiago a fianco della Fondazione Umberto Veronesi per la ricerca sui tumori femminili

Si chiama Maria Chiara Pismataro, ha 32 anni, ha studiato Farmacia presso l’Università di Perugia e ha conseguito un PhD in Scienze Farmaceutiche presso l’Università degli Studi di Milano. E’ questo il profilo della ricercatrice di Fondazione Umberto Veronesi che Rigoni di Asiago sosterrà per l’intero 2022.

L’attenzione alla salute e al benessere sono valori che guidano le scelte dell’azienda altopianese. In nome di questa visione, la Rigoni di Asiago ha scelto di sostenere, con il brand Fiordifrutta, ‘Pink is good‘, il progetto che Fondazione Umberto Veronesi ha creato nel 2013 per promuovere la ricerca scientifica d’eccellenza sui tumori tipicamente femminili e per sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione.

«Crediamo fermamente nella ricerca scientifica e siamo convinti che solo supportandola, possiamo sperare in un futuro migliore per noi e per i nostri figli», così, ha commentato il il Presidente, Andrea Rigoni.

Nel periodo tra il 15 settembre e il 15 novembre 2021, su ogni ordine di prodotto acquistato tramite lo shop online, l’azienda ha destinato 5 euro a Fondazione Umberto Veronesi per finanziare il lavoro annuale di un ricercatore impegnato nella lotta contro il tumore al seno.

Maria Chiara Pismataro si occupa di testare potenziali farmaci che vadano a degradare una proteina coinvolta in vari tipi di tumori. I risultati di questo studio potranno contribuire all’elaborazione di nuove strategie per l’oncologia di precisione, uno degli approcci più innovativi per la cura del tumore al seno.

Il prossimo 12 maggio presso l’Università degli Studi di Milano durante l’annuale cerimonia di Fondazione Umberto Veronesi, sarà ufficialmente consegnata la borsa di ricerca alla Dott.ssa Pismataro.