Rotzo, appuntamento in biblioteca: occhio a truffe e raggiri

Truffe anziani

Si terrà questo pomeriggio (29 aprile, ndr) alle ore 16 presso la Biblioteca comunale di Rotzo, in via Capovilla, un incontro con la popolazione organizzato dalla stazione dei Carabinieri di Canove in collaborazione con l’amministrazione comunale dedicato alle problematiche relative alle truffe agli anziani e ai raggiri illeciti da parte di soggetti malintenzionati.


I dati

Sono 82 le denunce presentate nella provincia di Vicenza tra gennaio 2021 e marzo 2022 per truffe e raggiri ai danni di persone anziane. Dati provenienti dal comando provinciale dei Carabinieri di Vicenza che evidenziano come, dopo il fermo dovuto al lockdown e alle restrizioni, il fenomeno sia tornato a pieno regime in tutto il territorio provinciale.

Di 82 episodi, 67 sono stati consumati, e solo il 40% degli autori è stato individuato, con 33 identificati e 22 denunciati. Due gli arresti in flagranza, di cui uno nell’ambito di una truffa riguardante un finto contratto di fornitura del gas ai danni di una signora anziana e l’altro la truffa ai danni di un parroco dell’alto vicentino al quale una donna aveva spillato diverse migliaia di euro fingendo di essere bisognosa.


Fare prevenzione

Impossibile fornire un identikit del malintenzionato, che il più delle volte si traveste da professionista e si avvicina al suo obiettivo lentamente, sondando il terreno prima di colpire, magari con telefonate preventive per capire se la potenziale vittima viva da sola e scoprire abitudini e tenore di vita che la riguardano.

Per questo motivo l’Arma dei Carabinieri fornisce consigli utili sull’utilizzo del sito istituzionale e, in collaborazione con gli enti locali, organizza incontri informativi per tutelare le fasce più deboli della popolazione aiutandole a prevenire i raggiri.