Filippo Sambugaro selezionato nel gruppo Osservati della nazionale di Sci alpino

Il Presidente della FISI Flavio Roda ha ufficializzato ieri la composizione delle squadre nazionali C e Osservati di sci alpino per la stagione 2022/23.

Il Direttore tecnico Paolo Deflorian, ha selezionato nove uomini e dieci donne nel gruppo C e quindici uomini e altrettante donne fra gli Osservati, per un numero complessivo di 49 sciatori.

Dopo una strepitosa stagione culminata con la splendida vittoria nel campionato italiano super G aspiranti, Filippo Sambugaro è stato inserito nel gruppo osservati della nazionale. Un altro prestigioso riconoscimento per l’atleta dello Sci club Gallio che sta dimostrando ogni giorno di più di poter ambire a grandi traguardi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Siamo presenti anche su TELEGRAM, iscriviti al nostro gruppo per rimanere aggiornato e ricevere contenuti in esclusiva: https://t.me/settecomunionline

Previous articleUna bella sorpresa per gli ospiti della Casa di Riposo di Asiago
Next articleAsiago: le previsioni meteo del 21 maggio
Fondatore, editore e direttore editoriale di 7 Comuni Online e del network Frequencies. .............................................................................................................. Laureato in comunicazione per le imprese mediali e la pubblicità, lavoro nel settore del marketing e della comunicazione da più di 20 anni. Specializzato in nuovi media dal 2012 mi occupo tra le altre cose, dell’ideazione e sviluppo di progetti editoriali per le società Quark ADV e Gruppo Media Sette di cui sono co-founder. Grande appassionato di musica elettronica ho fondato il primo blog -e con i soci F. Spadavecchia S. Deambrogi - la prima testata giornalistica italiana del settore. Sempre nell'ambito della scena clubbing italiana, ho collaborato con i più importanti locali ed eventi italiani in qualità di organizzatore, dj e responsabile comunicazione. Per 7 Comuni online oltre ad essere impegnato nella direzione editoriale e marketing scrivo di sport, politica, cultura e mio malgrado sono uno dei volti della web tv della testata.