Foza: freeclimber precipita nella falesia Sierra Maestra

A mezzogiorno il Soccorso alpino di Asiago è stato allertato per un freeclimber volato in parete nella falesia Sierra Maestra, non distante da Malga Fratte. Le prime informazioni parlavano di un incidente semplice e di un trauma alla caviglia, invece, una volta sul posto, i soccorritori, tra i quali un infermiere, si sono trovati di fronte a conseguenze ben più rilevanti, tanto da richiedere subito l’intervento dell’elicottero. In fase di calata, per una probabile sottostima della lunghezza del tiro, il 39enne di Rossano Veneto (VI), non si era infatti accorto che stava terminando la corda ed è precipitato per 6 metri dal terzo rinvio, oltrepassando la cengetta dove la compagna gli stava facendo sicurezza e rotolando un’altra decina di metri nella scarpata.

La squadra si è subito presa cura di lui, immobilizzandolo e supportando medico e tecnico di elisoccorso dell’elicottero di Treviso emergenza, sbarcati con un verricello. Prestate le prime cure e stabilizzato per un sospetto politrauma, l’infortunato è stato imbarellato, recuperato e trasportato all’ospedale di Vicenza. 

C. s