Il Premio Campiello fa tappa ad Asiago

Il tour letterario estivo degli scrittori del Premio Campiello, concorso di narrativa italiana contemporanea organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto fa tappa ad Asiago, domenica 31 luglio alle ore 17:30. In caso di maltempo l’evento si terrà al Palazzo del Turismo Millepini. L’appuntamento realizzato sotto il patrocinio e con la collaborazione della Città di Asiago si terrà nella centralissima Piazza Duomo ed è organizzato con il contributo di Confindustria Vicenza.

L’incontro, condotto dal giornalista Antonio Di Lorenzo, sarà dedicato alla presentazione degli autori finalisti del Premio Campiello 2022: Fabio Bacà “Nova” (Adelphi), Antonio Pascale “La foglia di fico. Storie di alberi, donne, uomini” (Einaudi), Daniela Ranieri “Stradario aggiornato di tutti i miei baci” (Ponte alle Grazie), Elena Stancanelli “Il tuffatore” (La nave di Teseo) e Bernardo Zannoni “I miei stupidi intenti” (Sellerio).

La tappa sull’altipiano vicentino conclude un ciclo di eventi che ha portato il tour estivo del Premio Campiello in 14 città italiane regalando un’estate all’insegna della letteratura: Roma, Parma, Vicenza, Cornuda, Bolzano, Civitavecchia, Tricase, Gallipoli, Matera, Teramo, Lido di Venezia, Cortina e Jesolo, sono state le città che, oltre ad Asiago, hanno ospitato gli appuntamenti.

Sono previsti inoltre alcuni incontri con Francesca Valente vincitrice del Premio Campiello Opera Prima con il romanzo “Altro nulla da segnalare” (Einaudi). Sarà possibile incontrare l’autrice mercoledì 17 agosto ad Este (PD), giovedì 18 agosto a Jesolo (VE) e mercoledì 28 settembre a Vicenza.

Aggiornamenti sugli incontri potranno essere seguiti sui canali social del Premio Campiello seguendo l’hashtag #PremioCampiello2022.

Il vincitore della 60^ edizione del Premio Campiello sarà proclamato sabato 3 settembre presso il “Gran Teatro La Fenice”, selezionato dalla votazione della Giuria dei Trecento Lettori anonimi.

C. stampa

© RIPRODUZIONE RISERVATA