Ciclismo: nel 2023 l’eneghese Pasqualon correrà per un nuovo team

"Sono entusiasta di far parte di questa squadra per le prossime due stagioni, soprattutto perché è una delle migliori squadre del mondo".

Andrea Pasqualon ingaggio Team Bahrein Victorious

È arrivato, dopo cinque intensi anni di dedizione allo stesso team, il momento della svolta per Andrea Pasqualon, che lascerà al termine della stagione la squadra belga Intermarché Wanty-Gobert per approdare al prestigioso Bahrain Victorious.

La rinomata formazione ciclistica mediorientale ha pubblicamente reso noto l’ingaggio pluriennale di tre corridori, che andranno a rafforzare soprattutto il comparto delle classiche: Bahrain Victorious è lieta di annunciare l’arrivo di Andrea Pasqualon, Nikias Arndt e Dušan Rajović dalla stagione 2023 con contratti pluriennali”.

Insieme al giovane promettente serbo e al velocista tedesco, che dovrebbe aiutare il campione eneghese negli sprint di gruppo, Bahrain Victorious aggiungerà esperienza alla squadra proprio con il ciclista altopianese, potente velocista 34enne che ha ottenuto numerose vittorie nel suo Palmares: Circuit de Wallonie (2022), 2 vittorie di tappa e vittoria assoluta al Tour of Luxembourg (2018), il GP Plumelec (2018) e la Coppa Sabatini nel 2017. In questa stagione ha anche ottenuto dozzine di podi e primi 20 piazzamenti nelle Classiche come, per citarne una, la Parigi-Roubaix.

Sono felice di annunciarvi il mio futuro. Per le prossime due stagioni farò parte del Team Bahrain Victorious. Voglio però ringraziare il mio Team attuale Intermarché-Wanty-Gobert per avermi dato la possibilità di correre sei anni, facendomi crescere professionalmente e regalandomi numerosi successi personali e di squadra. Non vedo l’ora che la nuova avventura abbia inizio e cercherò, come ho sempre fatto, di regalare tante soddisfazioni a me stesso e a tutti voi, miei grandi tifosi“, ha dichiarato Andrea Pasqualon, che ha commentato così la firma con il nuovo Team: “Sono entusiasta di far parte di questa squadra per le prossime due stagioni, soprattutto perché stiamo parlando di una delle migliori squadre del mondo. Porterò la mia esperienza di questi 12 anni di professionalità, soprattutto ai giovani corridori che entreranno a far parte di questo progetto, ma anche un supporto fondamentale ai grandi campioni che da anni fanno parte del Bahrain Victorious. Sarò sicuramente un uomo importante sia in termini di sprint che per le Classiche del Nord. Ringrazio il Direttore Generale Milan Erzen per avermi dato questa possibilità e cercherò di ripagare la fiducia con alcuni grandi successi”.


La nostra intervista ad Andrea Pasqualon

La scorsa estate avevamo intervistato in esclusiva il campione eneghese che ci ha regalato una splendida panoramica del mondo del ciclismo toccando, oltre a tanti aspetti e curiosità sulla vita di un professionista, anche il tema del doping nello sport.


Andrea Pasqualon trionfa al Circuit de Wallonie in Belgio!!