Asiago Hockey: i Leoni difendono la tana, Brunico sconfitto all’Hodegart

Asiago Hockey - Brunico - gol Giordano Finoro

L‘Asiago Hockey riprende in mano le redini della stagione conquistando il match casalingo contro il Val Pusteria per 2 reti a 1. I ragazzi di Tom Barrasso recuperano il gol di svantaggio per poi allungare e conquistare i tre punti in palio, che in questa occasione ‘valgono doppio’ visto che il Brunico è una delle squadre che, insieme ai Giallorossi, si stanno giocando un posto nei pre-Playoff.

Una vittoria importante” quella dell’Asiago, che grazie ai tre punti di ieri riprende il passo di “una diretta concorrente ai pre-Playoff e approfitta dello stop di Graz a Bolzano per portarsi a ridosso del 9° e 10° posto“.

Altra nota positiva della serata, il tanto atteso rientro nel box dedicato ai media, dopo il brutto incidente di ottobre, del campione azzurro e storico pilastro del team Giallorosso, Michele Strazzabosco, che si è subito riagganciato al ‘collega di microfono’, Edoardo Mantovani, per la telecronaca del match in diretta dallo stadio Hodegart di Asiago.

Asiago Hockey - Brunico - Finoro Salinitri Vallati curva sud


Il resoconto dell’Asiago

Primo tempo di studio per le due squadre, l’Asiago, in particolar modo, pare molto cauto nell’approccio alla partita, probabilmente per gestire al meglio le poche energie rimaste. Al 6′ Michele Marchetti va al tiro dalla sinistra, Sholl se la cava in due tempi. Poco dopo la metà del periodo gli ospiti si rendono pericolosi con Archambault, che salta Gios e gioca il disco per Bardaro, ma i Leoni in qualche modo si salvano con Fazio e Gazzola. Al 13:35 gli ospiti passano in vantaggio con Catenacci, che servito da Archambault spedisce il disco sotto la traversa da ottima posizione. I Giallorossi poi hanno una occasione di powerplay e sfiorano il pari in due occasioni con Saracino, fermato solamente dal goalie ospite.

Nella seconda frazione l’Asiago può giocare subito in powerplay per una penalità a Bardaro, McShane serve bene Finoro ma Sholl riesce a salvare. Al 6′, in situazione di 4vs4, una sassata di Moncada viene fermata dal portiere ospite. Tre minuti più tardi il Val Pusteria va vicino al raddoppio con un taglio per Archambault sul quale interviene efficacemente Fazio. A metà tempo Salinitri viene lanciato a rete da Simpson, ma subisce il fallo di Glira da dietro e non riesce a freddare Sholl. In powerplay l’Asiago bombarda il portiere ospite che risponde colpo su colpo, anche sul preciso tiro all’incrocio di Gios una volta tornati in parità numerica. I Leoni, però, ormai hanno agganciato l’obiettivo e non mollano l’osso: azione prolungata e al 13′ in mischia Michele Marchetti mette in porta l’1-1. Passano una quarantina di secondi e l’Asiago mette la freccia con Finoro, che mette in fondo al sacco un tiro di Stefano Marchetti respinto dalla balaustra. Sul finale di frazione gli ospiti mettono pressione in avanti, ma la difesa Stellata riesce a sbrogliare la matassa.

Nell’ultimo tempo la partita torna ad essere equilibrata, il Val Pusteria cerca il goal del pari, mentre l’Asiago il colpo per mandare K.O. gli ospiti. All’11’ McShane si libera davanti alla porta, Sholl salva e Finoro insacca sul rebound, ma il goal non viene convalidato per un’ostruzione di McShane su Sholl dopo la sua conclusione. Un minuto più tardi gli Stellati possono giocare in cinque contro tre ma, nonostante qualche buona occasione, non bucano la guardia del portiere giallonero. Nei minuti finali il Val Pusteria si riversa in avanti e toglie il portiere per giocare con l’uomo in più, ma la difesa Stellata e Fazio reggono bene e alla sirena possono festeggiare la vittoria.


Gli highlights dell’incontro

momenti salienti del match giocato ieri si possono rivedere sul sito della ICE Hockey League a questo Link


La classifica aggiornata

Team GP W L OTW OTL GF GA GD PTS
1 HCB Südtirol Alperia 38 25 10 3 0 136 85 +51 81
2 HC TIWAG Innsbruck – Die Haie 38 26 10 0 2 148 115 +33 80
3 EC Red Bull Salzburg 37 23 8 3 3 113 72 +41 78
4 EC iDM Wärmepumpen VSV 37 19 14 3 1 135 114 +21 64
5 Steinbach Black Wings Linz 37 18 14 3 2 107 94 +13 62
6 spusu Vienna Capitals 35 16 13 2 4 109 99 +10 56
7 EC-KAC 37 12 13 7 5 102 93 +9 55
8 Hydro Fehervar AV 19 36 15 14 2 5 90 88 +2 54
9 Moser Medical Graz99ers 38 10 20 4 4 76 110 -34 42
10 HC Pustertal Wölfe 38 11 21 2 4 97 111 -14 41
11 Migross Supermercati Asiago Hockey 35 10 20 3 2 93 121 -28 38
12 HK SZ Olimpija 34 9 21 2 2 87 127 -40 33
13 BEMER Pioneers Vorarlberg 36 8 24 2 2 67 131 -64 30

Credit: foto Serena Fantini

Asiago Hockey: vittoria all’overtime nell’ultima contro l’Angers, la Continental Cup va al Nitra