Soccorso Alpino, successo dei “Cimbri di Gallio” alla Dolomiti Rescue Race

Dolomiti Rescue Race 2023 - Soccorso Alpino

Si è classificata al nono posto la squadra del Soccorso Alpino altopianese che ha partecipato alla dodicesima edizione della Dolomiti Rescue Race 2023. Il raduno internazionale del 7-8 ottobre si è svolto sulle pendici del Monte Antelao, con 78 squadre alla partenza, 8 nazioni partecipanti, 22 team stranieri, di cui 4 femminili. I 17 chilometri di tracciato con 1.230 metri di dislivello positivo, di cui 250 metri di cresta rocciosa esposta, e 1.100 metri di dislivello negativo fino al fondo valle, sono stati tracciati dalla stazione del Soccorso Alpino di Pieve di Cadore, con il supporto della II Delegazione Dolomiti Bellunesi e del Soccorso Alpino e Speleologico Veneto. Un’occasione per riunire i tanti volontari che ogni giorno compiono sacrifici, spesso rischiando la loro stessa vita, per salvare la vita di chi si trova in difficoltà in montagna.

Marco Mosele, Pietro Lorenzi, Roberto Guli e Matteo Bevilacqua sono i quattro altopianesi che, riuniti nella squadra I Cimbri di Gallio, si sono aggiudicati un’ottima nona posizione con 2 ore, 29 minuti e 21 secondi di percorrenza, accumulando soli 20 minuti di differenza rispetto alla prima squadra. A chiudere la competizione al primo posto è stato infatti il team della Valle Brembana con 2:08’44”.

L’appuntamento con la prossima edizione della Dolomiti Rescue Race è per il 4 e 5 ottobre 2024.

© RIPRODUZIONE RISERVATA