Rettifica: una fonte ufficiale comunica che la donna investita è ancora viva

Negli ultimi minuti è giunta in redazione una notizia che non può far altro che sollevarci e riguarda le condizioni di salute della dona investita questa mattina ad Asiago in via Cesare Battisti.

Una fonte piuttosto vicina alla famiglia ci aveva fatto sapere che la signora fosse purtroppo deceduta. Tutta la comunità si è stretta subito attorno ai figli e ai parenti, colpiti da una tragedia così improvvisa e imprevedibile.

Poco fa, come dicevamo, ci è giunta invece la buona notizia che la signora, sebbene molto grave, è ancora viva. C’è dunque ancora speranza che si risolva tutto nel migliore dei modi e tutta la nostra redazione si aggrappa insieme alla famiglia a questo filo di luce.

Siamo addolorati per aver fornito inizialmente una notizia errata; purtroppo il giornalismo è un mestiere che viaggia sulla velocità, lo stesso fattore che permette a tutti voi di essere sempre aggiornati su ciò che vi accade intorno.

Vogliamo inoltre precisare che in questi casi la verifica di una fonte è difficile da effettuare, in quanto quella più ufficiale e affidabile è sempre la famiglia e noi, in coscienza, non ce la sentiamo di importunare persone che si trovano a vivere un momento di grande sofferenza. Nello scusarci per l’errore commesso in buona fede per rispondere alle tante persone preoccupate che chiedevano notizie, ci viene però spontaneo vedere la conseguenza bella suscitata: questa signora è molto amata e apprezzata all’interno della sua comunità. Il che, ne siamo convinti, può essere di grande conforto per la famiglia.