Folgaria, riaperta la strada provinciale distrutta dalla frana

Strada Provinciale Folgaria - frana
Lo scatto pubblicato dal sindaco di Folgaria, Michael Rech

È stato riaperto da un paio d’ore, davvero in tempo record, il tratto di strada provinciale in località Busatti che esattamente un mese fa, lo scorso 6 novembre, era stato sgretolato da una terribile frana in seguito a forti precipitazioni, interrompendo il collegamento, vitale per pendolari e turisti, tra Veneto e Trentino (leggi qui la notizia).

Il sindaco di Folgaria, Michael Rech, aveva annunciato che i lavori sarebbero stati eseguiti senza sosta per consentire il ripristino della strada in tempi celeri, possibilmente prima dell’avvio della stagione invernale. Detto, fatto. Grazie alla collaborazione della Provincia Autonoma di Trento, guidata da Maurizio Fugatti, che si è adoperata fin da subito, questa mattina l’apertura della strada è avvenuta davvero.

“Ci eravamo presi un impegno – commenta il sindaco Rech – pur sapendo che era ambizioso, ma consapevoli dell’importanza di questa strada per i collegamenti della comunità degli altipiani cimbri oltre che dell’economia turistica, ora che la stagione sta prendendo il via. Un ringraziamento speciale ai tecnici della provincia ed alle maestranze che hanno davvero lavorato in squadra per garantire sicurezza e rapidità di esecuzione di un intervento impegnativo e complesso.”

Presenti stamattina anche il Presidente Fugatti e l’omologo di Vicenza, Andrea Nardin, oltre ai sindaci dei Comuni collegati dall’infrastruttura.

Ora la stagione invernale può davvero iniziare.