Piero Pelù e la coppia Renga e Nek in concerto ad Asiago

Asiago Live riparte dalla grande musica italiana e dalla comicità. La nuova edizione, in programma nel cuore del mese di agosto, vede infatti in scena sul palco della centralissima Piazza Carli Piero Pelù (9 agosto), Andrea Pucci (10 agosto) e Francesco Renga e Nek (12 agosto). Sono i primi nomi della rassegna promossa da DuePunti Eventi in collaborazione con il Comune di Asiago: un cartellone che, come da tradizione, abbraccia diversi generi musicali e spettacoli.

È con grande orgoglio che presentiamo una nuova stagione di Asiago Live, un festival che negli anni si è ritagliato una spazio di successo nel panorama dei festival musicali e di spettacolo estivi – dichiara il sindaco di Asiago Roberto Rigoni Stern –  Sarà ancora una volta un’estate ricca di importanti nomi della musica italiana e della comicità, per diverse fasce di pubblico. Insomma, un motivo in più per frequentare l’Altopiano che amplia la propria offerta turistica con una programmazione sempre più qualificata. Vi aspettiamo numerosi per vivere un’estate di divertimento e grandi eventi ”.

E c’è attesa, il 9 agosto (ore 21), per Piero Pelù, uno dei più importanti rocker italiani. L’artista toscano ritorna infatti sul palcoscenico per una stagione all’insegna dell’energia e del divertimento, con la passione e la carica di sempre, in un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati della musica dal vivo e del rock. Piero Pelù ha una lunga carriera musicale alle spalle in quanto co-fondatore dei Litfiba, fondati nel 1980 e con cui ha fatto 14 dischi in studio. Il gruppo è stato in attività nel periodo 1980-1999 per poi riunirsi nel 2009. Anche la carriera solista di Pelù è ricca di successi, a partire dal celebre singolo Il mio nome è mai più con Ligabue e Jovanotti, del 1999. Il suo primo album solista è Né buoni né cattivi (2000), a cui fanno seguito U.D.S. – Uomo Della Strada (2002), Soggetti smarriti (2004), In Faccia (2006), Fenomeni (2008). La sua carriera trentennale è sempre stata caratterizzata da un forte impegno politico e sociale.

 “C’è sempre qualcosa che non va” è invece il nuovo spettacolo del comico, cabarettista e attore Andrea Pucci (10 agosto, ore 21): un divertentissimo spettacolo destinato a coinvolgere il pubblico grazie allo stile irriverente e satirico dei monologhi riguardanti la società moderna, vicende quotidiane in cui gli spettatori non possono che identificarsi…

Francesco Renga e Nek Filippo Neviani, freschissimi della partecipazione al 74° Festival di Sanremo con il brano “Pazzo di te”, riportano sui palchi estivi la grande sinergia che unisce le loro voci, capaci di creare un connubio unico, con sfumature sonore diverse e complementari da quelle finora affrontate nelle loro carriere soliste (12 agosto, ore 21).

Tra le più grandi voci del panorama musicale italiano, Francesco Renga quest’anno celebra 40 anni di straordinaria carriera con all’attivo 8 album d’inediti, 1 album con orchestra, 2 album dal vivo (di cui uno insieme a Max Pezzali e Nek), ha totalizzato oltre 1 milione di copie vendute, 9 certificazioni di platino e 9 d’oro. Colleziona singoli di grande successo, da “Raccontami” a “La tua bellezza”, da “Angelo” (brano vincitore del Festival di Sanremo 2005) a “Meravigliosa (la Luna)”, da “Il mio giorno più bello del mondo” a “Guardami amore” e tantissimi altri. Nel corso della sua carriera Francesco ha realizzato più di 1900 concerti tra palasport, teatri e location mozzafiato come l’Arena di Verona e il Teatro Antico di Taormina. Ha alle spalle 9 partecipazioni al Festival di Sanremo come concorrente in gara, 1 vittoria nel 2005 con il brano “Angelo” e 2 premi della critica, con i brani “L’uomo che ride” e “Raccontami”.

Cantante e polistrumentista, con alle spalle oltre 10 milioni di dischi venduti in tutto il mondo e 18 album in studio, Nek è una delle voci maschili più affascinanti e amate del panorama musicale italiano. Dopo l’esordio nel 1992 con l’album “Nek”, tantissimi i successi che si sono susseguiti nei suoi 30 anni di carriera, da “Laura non c’è” a “Se io non avessi te”, da “Almeno stavolta” a “Lascia che io sia”, o ancora “Fatti avanti amore” e “Se una regola c’è”, senza dimenticare la cover di “Se telefonando”, eseguita sul palco del Festival di Sanremo nel 2015. Negli ultimi anni è stato impegnato nella conduzione di fortunati programmi televisivi, ultimo dei quali “Dalla Strada Al Palco”, in prima serata su Rai Due, che ha raccolto straordinari consensi di pubblico e critica. Nel 2022 è uscito l’album celebrativo “5030”, che racconta i 30 anni di carriera e i suoi 50 anni di età.

c.stampa

© RIPRODUZIONE RISERVATA