Asiago Hockey: vittoria dei Black Wings Linz nell’ultimo match casalingo della stagione

Asiago Hockey Linz - Marco De Filippo

Buona la prestazione dell’Asiago Hockey nell’ultima partita in programma all’Hodegart per questa stagione della ICE Hockey League, con gli uomini di coach Tom Barrasso che non sono riusciti però ad imporsi sui Black Wings Linz perdendo il match per 4 reti a 1 dopo essere stati in vantaggio per buona parte della partita, davanti a oltre 2000 spettatori accorsi allo stadio per l’occasione .

I Giallorossi non riescono quindi a rosicchiare punti al Vienna, sconfitto pesantemente in casa del Salisburgo, cancellando così ogni possibilità di scalare un posto in classifica nell’ultima sfida della regular season, in programma venerdì ad Innsbruck, e chiudere questa difficile annata almeno al 11° posto.

Asiago Hockey Linz - gol Beaulieu

 


Il resoconto della partita

Match fin da subito combattuto e dal ritmo piacevole, con l’Asiago che cerca di spingersi in avanti già nei primi minuti di gioco. Al 4° minuto brivido per i Giallorossi con De Filippo che vede sfilare pericolosamente il disco alla sua sinistra, ma l’attacco del Linz non riesce ad approfittarne. Poco dopo i padroni di casa guadagnano un powerplay, ma lo special team inserito da coach Barrasso non trova la rete del vantaggio. All’ottavo gli austriaci tornano dalle parti di De Filippo per portare pressione nella zona degli Stellati, che incappano nella penalità regalando una superiorità numerica agli avversari che riescono a trovare la marcatura con Knott, ma la porta era spostata e giustamente gli arbitri annullano la rete. I Giallorossi riprendono coraggio e tornano a martellare azioni nella zona dei Black Wings, ma la difesa austriaca si schiera bene lasciando poco spazio di tiro. Anche il Linz non manca nel creare gioco, ma la retroguardia degli Stellati si fa trovare pronta, con Gios autore di due ottimi recuperi su contropiede degli avversari. A due minuti dal primo intervallo De Filippo viene ancora preso di mira dagli austriaci, ma il portiere stellato è in gran serata e ferma tutto, e sulla ripartenza dei padroni di casa trovano la triangolazione giusta per siglare il gol del vantaggio con Beaulieu, che dalla linea blu insacca in rete.

Nel secondo tempo è il Linz a partire alla grande mettendo a segno nei primi minuti almeno un paio di conclusioni molto pericolose. Al 4° minuto però sono i Giallorossi ad avvicinarsi ancora alla rete con un’azione in velocità della terza linea, con Magnabosco che manca il tocco vincente a due passi dal portiere. Dopo un minuto l’Asiago guadagna un altro powerplay: i Giallorossi mettono a segno due buone conclusioni ma sono gli austriaci a rendersi più pericolosi nonostante l’uomo in meno sul ghiaccio. A metà frazione il Linz torna a premere sull’acceleratore mettendo a dura prova i riflessi di De Filippo e la resistenza della difesa stellata. Gli uomini di Barrasso provano a reagire mettendo a segno un paio di azioni degne di nota, ma il portiere austriaco si fa trovare pronto ed evita l’allungo dei padroni di casa, che in questa seconda metà del tempo hanno letteralmente subito il gioco dei Black Wings. A meno di due minuti dalla sirena Vallati subisce una brutta carica non ravvisata come penalità dagli arbitri, e viene invece mandato lui in panca puniti per la reazione, ovvero una bella serie di ‘cross-check’ e qualche pugno ai danni dell’austriaco. In penalty killing De Filippo compie miracoli portando i suoi in spogliatoio ancora avanti per 1 rete a 0. Da segnalare un contropiede in solitaria di Ierullo a pochissimi secondi dalla fine del tempo, che spreca però l’occasione del possibile raddoppio.

Nella terza frazione il poweplay austriaco si chiude senza danni per i Giallorossi, e le formazioni tornano a giocare ad armi pari regalando qualche buona occasione da entrambi i fronti. Al 7° minuto altro brivido per i padroni di casa, con i Linz che prima colpisce la traversa e sul rimbalzo manca per un soffio la rete del pareggio. Poco dopo gli arbitri spediscono in panca puniti Ierullo per un colpo di bastone, e i Black Wings stavolta ne approfittano mettendo a segno il gol del pareggio con St-Amant che realizza, con un po’ di fortuna, la rete dell’1 a 1. Si torna a giocare e l’Asiago ha subito l’occasione di riportarsi avanti con Rapuzzi, ma sul prosieguo dell’azione il Linz colpisce ancora nel segno e raddoppia grazie ad una deviazione fortuita di Casetti, sul tiro di Gaffal, che spiazza il proprio portiere. I Giallorossi accusano il colpo lasciando il controllo del gioco agli avversari, e a poco più di sei minuti dalla fine subiscono il gol del 3 a 1 ancora ad opera di St-Amant che chiude in rete un’ottima azione creata dai suoi. Il Linz commette un fallo ma gli Stellati anche in questa occasione non riescono a rendersi particolarmente pericolosi. I Giallorossi provano a mettere in campo le ultime energie disponibili tornando a spingere in avanti, e tre minuti dalla sirena conquistano un altro powerplay ma stavolta è il palo colpito da Ierullo ad illudere i tifosi asiaghesi. In powerplay i padroni di casa chiamano il time out e provano la carta del sesto giocatore di movimento al posto di De Filippo, ma la difesa austriaca fa buona guardia non concedendo troppo spazio agli Stellati. Il tempo scorre fino alla fine senza che gli uomini di Barrasso riescano nell’estremo recupero subendo addirittura il gol del 4 a 1 a un secondo dalla sirena, e il Linz conquista così i tre punti in palio e l’accesso diretto ai Playoff.


Gli highlights dell’incontro

momenti salienti del match giocato ieri si possono rivedere sul sito della ICE Hockey League a questo Link


La classifica aggiornata

Squadra GP W l OTW OTL GF GA GD PTS
1 EC-KAC 47 30 8 3 6 183 101 +82 102
2 Hydro Fehervar AV 19 47 28 13 2 4 152 129 +23 92
3 EC Red Bull Salisburgo 47 24 12 7 4 148 108 +40 90
4 HCB Alto Adige Alperia 47 23 19 5 0 144 125 +19 79
5 Steinbach Black Wings Linz 47 20 14 5 8 149 117 +32 78
6 EC iDM Pompa riscaldante VSV 47 21 17 5 4 156 136 +20 77
7 HC TIWAG Innsbruck – Die Haie 47 17 15 8 7 134 132 +2 74
8 HC Pustertal Wölfe 47 19 18 5 5 142 137 +5 72
9 HK SZ Olimpia 47 17 20 5 5 145 151 -6 66
10 Pionieri BEMER Vorarlberg 48 18 23 4 3 153 157 -4 65
11 spusu Vienna Capitali 47 9 24 7 7 111 169 -58 48
12 Migross Supermercati Asiago Hockey 47 8 25 5 9 121 191 -70 43
13 Moser Medical Graz99ers 47 6 32 5 4 88 173 -85 32

Credit: foto Serena Fantini

© RIPRODUZIONE RISERVATA