Annullata la Fiera del 1^ mercoledì di giugno ad Asiago

Fiera del primo mercoledì di giugno, Asiago

Il Covid, in lenta ma costante regressione, non smette di produrre i propri effetti sulle abitudini sociali. Con l’ordinanza di giovedì il Comune di Asiago ha infatti dovuto annullare per la seconda volta la fiera del primo mercoledì di giugno che si sarebbe dovuta tenere il prossimo 2 di giugno.

L’ultimo decreto legge, che dispone alcune misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali, pone come giro di boa per le riaperture in zona gialla la data del 15 giugno, escludendo la possibilità di organizzare qualsivoglia manifestazione fieristica prima della metà del mese.

Una scelta obbligata, quindi, quella dell’amministrazione comunale, costretta ad un certo anticipo nella comunicazione anche per l’esigenza di informare in tempo utile tutti gli operatori titolari di concessione decennale e i precari che avevano presentato istanza di partecipazione, i quali ogni anno animano le vie del centro di Asiago con i loro banchi variopinti in una tiepida giornata di giugno.

L’augurio è che si possa tornare al più presto alle abitudini tradizionali, dove la mancanza di lavoro è dovuta tutt’al più a motivi economico-sociali e non a una tragica pandemia.