Non si ferma più! Franco Pesavento è Campione del mondo di Winter Triathlon

Non si ferma più! Franco Pesavento sbanca Andorra e dopo il titolo nel duathlon porta a casa anche il Campionato mondiale di Winter Triathlon! 

L’atleta della Granbike Veloclub ha vinto la gara davanti al ceco Marek Rauchfuss mentre sul terzo gradino del podio, è salito il russo Uliashev  che ha superato proprio negli ultimi metri di gara il connazionale Pavel Andreev. (poi squalificato).

Il fenomeno altopianese ha letteralmente dominato la gara chiudendo in testa tutte le 6 diverse frazioni di gara e contenendo il recupero del ceco particolarmente in palla nelle due sezioni di ciclismo.

Sapevo di poter sfruttare le mie doti di corsa  – ha dichiarato Pesavento al termine della gara– e ho cercato subito di prendere un po’ di vantaggio cercando di non forzare troppo dai primi chilometri. Nella frazione di bici ho cercato di difendere il vantaggio anche se dietro c’erano biker esperti con Rauchfuss e Lamastra. Il percorso era molto tecnico e mi hanno recuperato. La frazione era parte di neve e parte di prato simile al cross. Sugli sci sono partito ero in testa ma a causa della penalità che ho preso nella seconda transizione sono stato costretto a fermarmi al secondo giro di sci. Per questo gli inseguitori sono rientrati da dietro. Siamo partiti di corsa insieme, ho sfruttato la mia frazione e ho ripreso un buon vantaggio. Rauchfuss Fortissimo biker che mi ha ripreso e superato nella frazione mtb. Nell’ultima frazione sono partito e vedevo a pochi secondi Rauchfuss, nel primo giro l’ho ripreso e nel secondo sulla salita sono riuscito a staccarlo definitivamente e a vincere il titolo. Sono contento. ”

Questo ennesimo successo non nasce a caso ed è frutto di tantissimi sacrifici, il neo campione del mondo infatti, ogni giorno deve far convivere la sua grande passione per questo sport con il lavoro. La sue giornate iniziano prestissimo alle 5 del mattino per il primo allenamento, che si conclude alle 7.30 quando, deve correre nel capannone della sua azienda. Nemmeno il tempo di cambiarsi e alle 18.30 via di nuovo ad allenarsi per la seconda sessione.  Pensate che durante il lock down quando la piscina di Canove era chiusa ogni mattina scendeva fino a Tezze del Brenta per continuare la preparazione.

Le altre gare

Nella gara femminile alle spalle della russa Daria Rogozina che ha dominato la gara, l’azzurra Sandra Mairhofer ha conquistato la medaglia di argento.

Medaglia d’oro invece per Mattia Tanara nella classifica riservata agli under 23 che conquista la vittoria davanti al russo Danila Egorov.

Completa la splendida giornata di Andorra la medaglia d’argento di Guglielmo Giuliano nella gara Junior.