Hockey ghiaccio: l’Under 17 dell’Asiago Junior cede all’Hodegart contro l’accoppiata Alleghe-Cortina

Intanto i Leoncini si allenano all'alba

HC Asiago Junior - Under 17 - Cortina Alleghe

Tutto da rifare anche per i ragazzi dell’U/17 che ieri sera sul ghiaccio di casa sono stati superati per 5 reti a 2 dai coetanei della formazione composta da giocatori di Alleghe e Cortina: “Sicuramente le assenze hanno pesato ma a mancare è stato anche l’atteggiamento” ha dichiarato l’Asiago Junior al termine del match. “Si vince di squadra e si perde di squadra“.

Intanto, per preparare al meglio la stagione, i piccoli Leoni si allenano all’alba, prima di iniziare le lezioni a scuola.


Il resoconto dell’Asiago

In emergenza roster con Sartori e Zhurauski indisponibili e Parco squalificato, nella seconda giornata di campionato, la U17 cade in casa contro l’Alleghe-Cortina. La coperta è corta: gioco forza mandiamo sul ghiaccio 4 difensori, 2 dei quali esordienti in U15. Ce la giochiamo per buoni tratti ma non prendiamo mai ritmo e soprattutto ci manca la reazione quando andiamo sotto. Il primo tempo si chiude in perfetto equilibrio: all’8:46 Giacomo Sudiro porta in vantaggio l’aggregazione bellunese. A due minuti dalla sirena Giovanni Benetti serve Andrea Miglioranzi che insacca il pari.

HC Asiago Junior - Under 17 - Cortina Alleghe gol Andrea Miglioranzi

Nella frazione centrale gli ospiti mettono più pressione e ci chiudono nel nostro terzo. Subiamo 3 goal in meno di 10 minuti. Accusiamo il colpo e ci manca completamente la reazione.
Nel terzo tempo, al primo power play, l’Alleghe-Cortina la chiude con Rosario Tolomelli su assist di Nicola Rimoldi. La reazione dei giallorossi arriva prevalentemente da iniziative individuali, che non riescono ad impensierire la retroguardia degli ospiti. Solo nel finale, Andrea Miglioranzi, l’ultimo ad arrendersi, trova lo spiraglio giusto servito da Leonardo Rebeschini, per il 5 a 2 finale.


Due giornate gratuite al Pala Hodegart di Asiago per provare hockey e artistico