Hockey ghiaccio: il Blue Team supera la nazionale della Slovenia, oggi day-off per l’Italia

Calendario e risultati anche delle Juniores

Hockey ghiaccio Italia Slovenia - Under 20 Ungheria Filippo Rigoni Samuele Zampieri

L’Italia dell’hockey su ghiaccio torna a vincere, e lo fa alla seconda uscita dell’Euro Ice Hockey Challenge di Budapest battendo per 4 reti a 2 la Slovenia. Un Blue Team decisamente diverso rispetto a quello visto contro l’Ucraina: più pimpante, più propositivo e, alla fine, meritatamente vittorioso. MVP del match Daniel Mantenuto, autore di una doppietta; di Pietroniro e Gellon, alla sua prima presenza tricolore, le altre due marcature.
Con questi tre punti gli Azzurri salgono a quota 4 e sono ancora in corsa per un primo posto nel girone.
Oggi giornata di riposo per la squadra di coach Keenan: solo dopo le sfide tra Ucraina e Slovenia e tra Ungheria e Francia si scoprirà l’avversario dell’ultimo match di domenica.


Il resoconto del match

Coach Mike Keenan opta per il Giallorosso Justin Fazio a difesa della gabbia, e tiene a riposo Smith, Spornberger, Trivellato, Deluca, Sanna, Insam e Hannoun, creando così una lineup più giovane con un’età media di 25,9 anni.

Fin dai primi minuti è un Italia più frizzante. Gli Azzurri tengono bene in penalty killing, poi al minuto 08:11 passano a condurre con l’uomo in più, grazie a Mantenuto che da posizione centrale non lascia scampo a Stojanovic. Una bella azione sull’asse Petan-Frigo mette ancora i brividi alla Slovenia, che prova a reagire e chiama Fazio al primo intervento importante sul tiro di Kalan. Il Blue Team è letale in powerplay e al 16:41 centra il raddoppio: questa volta è Pietroniro che dalla media distanza trova l’angolo giusto per insaccare. Slovenia che nel finale torna a farsi sentire, colpendo una traversa con Podlipnik. Ad appena 9 secondi dalla sirena, ecco la rete che accorcia le distanze: il tiro di Logar viene deviato in rete da Maver.

Sull’onda del goal segnato in chiusura di primo tempo, la Slovenia spinge anche in apertura di periodo centrale: Fazio salva tutto su Simsic, poi Zajc spara fuori da ottima posizione. L’Italia dal canto suo continua a difendersi bene con l’uomo in meno – due i powerplay consecutivi per gli sloveni – e torna a macinare gioco al giro di boa del match: Felicetti sfiora il tris su un errore in uscita di zona degli avversari, poi al 33:02 è Gellon, alla prima presenza in azzurro, a ribattere in rete il disco respinto da Stojanovic sul tiro di Ginnetti. E’ poi Fazio a portare il 3 a 1 negli spogliatoi, con una grande parata d’istinto su Jezovsek.

Al 46:57 gli Azzurri mettono in ghiaccio la partita: Stojanovic concede il rebound sul tiro di Pietroniro e Mantenuto non esita a firmare la doppietta personale. Fazio dall’altra continua la sua grande partita, con due interventi maiuscoli su Kalan. A 75 secondi dalla sirena finale la Slovenia accorcia le distanze con un tiro all’incrocio di Svetina. Una rete che non cambia la sostanza: è l’Italia a conquistare i tre punti.


Il programma degli incontri

Giovedì 10 novembre
15:00 Italia – Ucraina  1-2 (OT)
18:30 Ungheria – Giappone  3-2 (OT)

Venerdì 11 novembre
15:00 Francia – Giappone  4-1
18:30 Slovenia – Italia  2-4

Sabato 12 novembre
15:00 Ungheria – Francia
18:30 Ucraina – Slovenia

domenica 13 novembre
11:30 Finale per il 3° o 5° posto
15:00 Finale dedicata alla nazionale ungherese
18:30 Finale per il 1° o 3° posto


Calendario e risultati delle Juniores

Hockey ghiaccio Italia Ungheria U18 femminile

Giovedì
15:30 (U20) Italia – Francia  2-3
17:30 (U16) Italia – Ungheria  4-3 (T.R.)
19:00 (U18.f) Italia – Francia  3-0
19:30 (U18) Italia – Austria  1-6

Venerdì
15:00 (U16) Italia – Austria  1-6
15:30 (U20) Italia – Ungheria  2-3
16:00 (U18) Italia – Ungheria  5-7
18:30 (U15) Italia – Ungheria  2-3
19:15 (U18.f) Italia – Ungheria  3-2

Sabato
09:30 (U16) Italia – Slovenia
13:15 (U18.f) Italia – Slovacchia
16:30 (U20) Italia – Slovenia
16:30 (U18) Italia – Slovenia

Domenica
08:15 (U15) Italia – Austria


Credit: FISG

Hockey ghiaccio: tutti i Giallorossi ‘Junior’ convocati in Nazionale per il weekend di tornei