Ampliamento della Casa di Riposo di Asiago: pubblicata la graduatoria del Concorso di idee

Online la graduatoria di 4 gruppi di professionisti per l’assegnazione del progetto sull’ex Caserma Riva. L’ufficialità del vincitore arriverà a fine agosto

Casa di riposo di Asiago

Giovedì la Commissione ha stilato la graduatoria ufficiale dei progettisti selezionati per il concorso di idee per l’ampliamento della Casa di Riposo di Asiago, bandito lo scorso marzo in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Vicenza e il Comune di Asiago. Primo in lista il gruppo di professionisti formato da Dino De Zan, Simone Carraro, Marco Rossi, Lara Pagani, Massimo Galeotti, Filippo Torresan e Michele Del Vesco. A fine agosto, terminato l’iter di verifica della documentazione, sarà ufficialmente assegnato l’incarico al vincitore.

Si è quasi ufficialmente chiuso il cerchio sull’assegnazione dei lavori di ampliamento e riqualificazione della Casa di riposo di Asiago, iter avviato dalla struttura di viale dei Patrioti grazie a un concorso di idee realizzato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Vicenza e il Comune di Asiago.

Entro lo scorso 22 maggio i professionisti e gli studi interessati hanno potuto presentare la propria candidatura e relativa proposta progettuale; 28 gli elaborati pervenuti per quella data, tra i quali la Commissione giudicatrice a fine giugno ha selezionato i primi quattro in graduatoria, che sono passati a un secondo step di progettazione più approfondito. Tra questi lo scorso 27 luglio è stata elaborata la graduatoria finale, oggi ufficialmente decrittata e pubblicata, rivelando i nomi di tutti i progettisti. Al primo posto il gruppo formato da Dino De Zan, Simone Carraro, Marco Rossi, Lara Pagani, Massimo Galeotti, Filippo Torresan e Michele Del Vesco – che riceveranno un premio di circa 30mila euro, nonché l’incarico ufficiale una volta chiuso l’iter di verifica della documentazione, previsto per fine agosto; l’elenco completo dei progettisti in graduatoria è già pubblicato su https://concorsiawn.it/casadiriposo-asiago/home; ai progettisti del secondo, terzo e quarto posto sarà assegnato un premio di circa 4mila euro.

A presiedere la giuria è stato Giovanni Sallemi, rappresentante della stazione appaltante; gli altri membri sono Giovanni Della Pietra, rappresentante designato dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della provincia di Vicenza; Luca Guoli, esperto dell’oggetto del Concorso individuato dal Comune di Asiago; Marco Marcheluzzo, esperto dell’oggetto del Concorso individuato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Vicenza, e Massimo Muraro, esperto dell’oggetto del Concorso individuato congiuntamente dalla stazione appaltante e dall’Ordine degli Architetti della provincia di Vicenza. Ad assistere la Commissione anche la direttrice della Casa di Riposo di Asiago, Tania Santi, in qualità di Responsabile Unico del Procedimento, e Vittorio Cecchini quale coordinatore operativo del concorso.

Quello dell’ampliamento e riqualificazione della Casa di riposo è un progetto importante e strategico all’interno del tessuto tanto urbanistico quanto sociale di Asiago. L’attivazione di un concorso di idee testimonia la volontà dell’Ente di coinvolgere tutti i progettisti della comunità e di lavorare al meglio per la realizzazione di una struttura di grande qualità, che si ponga in armonia con lo splendido paesaggio circostante.

Dopo aver ottenuto 800mila euro dalla Regione del Veneto tramite il fondo di rotazione e grazie al contributo di 1 milione e 200mila euro da parte del Comune di Asiago, l’IPAB si prepara dunque a un ampliamento che, di fatto, completerà la riqualificazione dell’ex Caserma Riva – dove sorge tutt’ora la Casa di riposo -, con la realizzazione di 12 nuove camere con relativi servizi, interventi per l’efficientamento energetico e la riqualificazione a verde della piazza antistante, per un totale di costo dell’opera stimato intorno ai 2 milioni di euro.

Facciamo le nostre congratulazioni a tutti i progettisti in graduatoria e attendiamo con grandi aspettative l’assegnazione ufficiale e l’avvio dei lavori, visto che il Comune di Asiago ha contribuito in maniera importante all’ampliamento della Casa di Riposo con la riqualificazione di questa caserma, spazi che ricordo sono proprietà del Comune di Asiago e per i quali abbiamo messo a disposizione oltre 1.200.000 euro – spiega il sindaco del Comune di Asiago Roberto Rigoni Stern -. L’ampliamento sarà un tassello importante e significativo per la comunità non solo di Asiago ma di tutto l’Altopiano e anche per questo ringrazio la Commissione per il prezioso lavoro svolto nel selezionare il progetto più adatto“.

L’ufficialità della graduatoria ci porta di un nuovo passo più vicini alla meta – aggiungono il presidente e la direttrice della Casa di Riposo di Asiago, Paolo Finco e dott.ssa Tania Santi -. Siamo onorati che i progettisti e gli studi del territorio abbiano partecipato con interesse e spirito d’iniziativa al progetto, segnale che ne hanno capito il grande valore all’interno della comunità asiaghese. Il nostro speciale ringraziamento va alla Commissione ma anche ai progettisti selezionati per il lavoro serio e puntuale che hanno svolto. Attendiamo l’ufficialità del vincitore e ci auguriamo che lo stesso impegno proseguirà con l’assegnazione ufficiale dei lavori”.

Grande soddisfazione per l’esito del primo Concorso in due fasi promosso e informaticamente sostenuto dall’Ordine degli Architetti PPC di Vicenza che, con la piattaforma nazionale per i concorsi, ha garantito il corretto e trasparente svolgimento delle procedure – dichiara la Presidente di OAPPC – Vicenza, arch. Lisa Borinato -. Ringrazio tutti i membri della Giuria, ed in particolare i colleghi chiamati a rappresentare l’Ordine in questa delicata funzione. L’auspicio è che questo sia il primo di una serie di bandi da attivare per l’Altopiano, che punta ad essere protagonista di una lungimirante campagna di rigenerazione dove l’architettura ed il paesaggio vincono”.

c.s

Asiago, al via il concorso di idee per l’ampliamento della casa di riposo