Esperienze nella natura: luglio inizia con la giornata delle ‘Rose dimenticate’, escursione e cena a tema

Agriturismo Grüuntaal Asiago - Cena delle rose e Rosa pendulina - Lisa Antonio Cantele

Prosegue la serie di appuntamenti organizzati dagli esperti erboristi Antonio e Lisa Cantele che per sabato 1 luglio propongono una giornata tutta dedicata alle ‘Rose dimenticate‘ che crescono sui Sette Comuni.

Sul nostro Altopiano infatti cresce spontanea la Rosa pendulina L. o Rosa alpina (nella foto sopra, di Giorgio Lando) l’unica senza i ‘dolorosi’ aculei: “È un piccolo arbusto dai fiori di un bel rosa vivace” come spiega Lisa, figlia di Antonio. La Rosa canina invece, anche lei presente in quantità sulle nostre montagne, è spinosa: “A fine estate possiamo raccoglierne i frutti, o cinorrodi, che possono tornare molto utili in infusione per ottenere un ottimo vitaminizzante ed immunostimolante“.

Per l’undicesima edizione di questa esperienza i Cantele, a partire dalle ore 16:00, porteranno gli ospiti a visitare l’Orto dei semplici presso l’Azienda agricola ‘La Calendula‘, un piccolo paradiso della coltura antica che si trova in Via Busa 106 ad Asiago, dove con amore e tanta passione vengono coltivate piante aromatiche e medicinali, ortaggi antichi, mele, pere, e numerose varietà di rose: “Qui coltiviamo ben 30 varietà diverse, dalle tonalità del rosa chiaro come la Rosa alba, al rosa magenta come Roseraie de L’Haÿ, al porpora intenso della Tuscany superb dai petali vellutati“, un vero patrimonio di biodiversità. (Per iscrizioni, telefonare allo 0424.463346)

La sera invece per le ore 19:30 è in programma una cena a tema per riscoprire i profumi ed i sapori del roseto dei Cantele. Presso l’Agriturismo Grüuntaal di Asiago, che vanta una posizione incantevole vicino all’abitato di Camporovere, l’Agrichef Roberto De Marchi, supportato dall’esperienza di Antonio e Lisa, ha ideato un menù tutto dedicato ai prodotti della nostra terra: “Una cena delicatamente retrò che sa di profumo della nonna e di ricordi…

Agriturismo Grüuntaal Asiago - Cena delle rose - Agrichef Roberto De Marchi

Il menù

  • Sidro di mele aromatizzato alle rose con petali di rose in tempura e frittatina con erba di San Pietro
  • Ravioli di borragine al burro e salvia
  • Crema di ortiche
  • Tagliata di manzo alle erbe aromatiche con patate alla santoreggia e fagiolini alla melissa
  • Pan di spagna ai frutti di bosco e sciroppo di rose
  • Rosolio
  • Tisana digestiva di erba luigia, menta piperita, salvia, timo e anice di monte

Per prenotare la cena a tema (€ 40 dall’aperitivo al dessert) contattare l’agriturismo al numero 0424.692798


Le rose di Lisa

Ogni rosa ha un suo profumo, colore ed aspetto diverso; le rose muscose, ricchissime di spine appressate hanno un aspetto che ricorda il muschio ed un profumo caratteristico che ricorda i nostri boschi di Conifere. In passato con i fiori si preparava il miele rosato, rimedio consigliato per i malanni alla gola. Quando i frutti sono ben maturi possiamo elaborare un’ottima confettura a crudo a cui si aggiunge il 50% di miele.

La rosa è il fiore degli innamorati, della passione che brucia e arde nelle vene e che può ferire il cuore se non corrisposta.

La rosa è la regina dei fiori così la definì la poetessa Saffo, infatti le sono state dedicate numerose odi e canti. In passato il profumo di rosa era riservato esclusivamente ai re, e nel sarcofago di Tutankhamon sono stati trovati addirittura dei mazzi ancora intatti che erano stati depositati dalla sposa del re bambino più di trenta secoli fa, come ultimo pegno d’amore.

L’acqua di rose si usa sin dall’antichità come prodotto di bellezza e rende le persone più serene e disponibili al dialogo. Le rose dai cento petali sono sempre state ben rappresentate nelle opere d’arte dei pittori del 1800. Le rose damascene o di Damasco sono tutt’ora coltivate in Bulgaria dove si estrae il prezioso olio essenziale. La più nota di esse è la  Kazanlik o trigintipetala.

Agriturismo Grüuntaal Asiago - Cena delle rose - Lisa Cantele


Il calendario degli appuntamenti estivi

Per iscrizioni alle passeggiate emozionali “Andar per erbe meditando” contattare il numero 333.9235908 (Giulia Rigoni, insegnante di yoga presso Chandra Yoga Asiago) oppure scrivere una mail a: misscalendula1982@yahoo.it mentre per le altre attività telefonare allo 0424.463346 (Antonio e Lisa Cantele).

Venerdì 2 giugno – “Andar per erbe meditando”

ore 8:45 – Passeggiata emozionale a Selvart con esperienze sensoriali e meditative alla scoperta delle piante medicinali, aromatiche e cosmetiche locali. Ritrovo al parcheggio del Ristorante K2, strada per il monte Verena. (Durata: 4 ore)
Necessario tappetino personale o coperta

Sabato 1 luglio – “Rose dimenticate”

ore 16:00 – Incontro con le rose antiche profumate e visita all’Orto dei semplici con Antonio Cantele. Ritrovo ad Asiago in Via Busa 106. (3 ore circa)

ore 19:30 – Cena a tema dedicata ai profumi e ai sapori delle rose antiche, presso l’Agriturismo Grüuntaal ad Asiago.

Domenica 16 luglio – “Giornata della lavanda”

ore 10:00 – Visita al lavandeto dell’Orto dei semplici con Antonio Cantele, alla scoperta di segreti e virtù della lavanda e delle erbe officinali. Ritrovo ad Asiago in Via Busa 106. (3 ore circa)

Domenica 30 luglio – “Andar per erbe”

ore 9:30 – Escursione guidata alla scoperta delle erbe aromatiche e medicinali del territorio con Antonio e Lisa Cantele. Ritrovo al parcheggio Baita Val Maddarello ad Asiago. (3 ore circa)

Sabato 5 agosto – “Andar per erbe”

ore 9:30 – Escursione guidata con Antonio e Lisa Cantele in località Campolongo di Rotzo alla scoperta delle erbe aromatiche e medicinali del territorio. Ritrovo al parcheggio Rifugio Campolongo. (3 ore circa)

Domenica 6 agosto – “L’Orto dei semplici”

ore 9:30 – Visita all’Orto dei semplici ed alle sue piante coltivate, aromatiche e medicinali con Antonio Cantele. Ritrovo ad Asiago in Via Busa 106. (3 ore circa)

Domenica 13 agosto – “Andar per erbe meditando”

ore 8:45 – Passeggiata emozionale ad Asiago con esperienze sensoriali e meditative alla scoperta delle piante medicinali, aromatiche e cosmetiche locali. Ritrovo al parcheggio Baita Val Maddarello ad Asiago. (Durata: 4 ore)
Necessario tappetino personale o coperta

Sabato 19 agosto – “Andar per erbe”

ore 9:30 – Escursione guidata con Antonio e Lisa Cantele in località Larici alla scoperta delle erbe di alta montagna. Ritrovo al parcheggio del Rifugio Val Formica(4 ore circa)

Domenica 20 agosto – “L’Orto dei semplici”

ore 9:30 – Visita all’Orto dei semplici ed alle sue piante coltivate, aromatiche e medicinali con Antonio Cantele. Ritrovo ad Asiago in Via Busa 106. (3 ore circa)

Sabato 23 settembre 2022 – “Il frutteto, con cena a tema”

ore 15:00 – Escursione guidata al frutteto delle varietà antiche di mele e pere con Antonio e Lisa Cantele. Ritrovo ad Asiago in Via Busa 106. (3 ore circa)

ore 19:30 – Cena con menù a base di mele, pere e altri prodotti dell’Orto dei semplici, presso l’Hotel Ristorante Alpi a Foza


Caseus Veneti: medaglia d’argento alla sopressa della Fam. Rodeghiero