A luglio la 26^ edizione del Gallio Film Festival

Dal 22 luglio al 6 agosto il Cineghel ospiterà l’edizione 2023 del Gallio Film Festival del Cinema Italiano Opere Prime, un appuntamento che si rinnova da 26 anni sull’Altopiano.
Nato come una vetrina per i giovani autori, il Gallio Film Festival è diventato un Concorso riservato ai registi che affrontano la loro prima esperienza nel lungometraggio.
L’evento ha l’intento di valorizzare soprattutto quelle creazioni che trovano a fatica uno spazio nelle sale cinematografiche.
Il concorso è riservato esclusivamente alle Opere Prime italiane non solo di finzione, ma anche produzioni che trattano argomenti del vivere quotidiano, problematiche giovanili, ambiente, lavoro e questioni anche di carattere internazionale.
Il Gallio Film Festival del Cinema Italiano Opere Prime sostiene la giovane cinematografia italiana reperendo da tutto il paese le migliori, produzioni cinematografiche uscite dall’agosto dell’anno precedente fino a giugno dell’anno in corso.

Tra ospiti, concorrenti e giurati, nei suoi primi 26 anni di storia il festival ha visto come protagonisti un folto gruppo di personalità di primissimo piano del mondo del cinema e della cultura. Tra questi, artisti del calibro di Luca Guadagnino, Ermanno Olmi, Mario Rigoni Stern, Emidio Greco, Emanuele Crialese, Carlo Mazzacurati, Mario Martone,Alice Rohrwacher, Giuseppe Battiston, Bruno Bozzetto, Sara Serraiocco, andreade Sica e tanti altri.

.