Eventi Ricorrenti Asiago

LA GRANDE ROGAZIONE

La Grande Rogazione è un’antica processione religiosa che gli abitanti dell’Altopiano ripetono da secoli il sabato che precede la domenica dell’Ascensione lungo un percorso che si estende per 33 km attraverso sentieri e pascoli. Questa manifestazione spirituale, nata come cammino di auspicio per un buon raccolto negli anni ’30 del ‘600, nel XVII secolo a seguito della grande peste si trasformò in un rito di ringraziamento da parte della popolazione per essere scampata alla pestilenza. Tradizione vuole che il Crocefisso preceda i pellegrini, che non possono superarlo né voltargli le spalle tornando sui propri passi.
Il programma della Rogazione è il medesimo ogni anno: con partenza alle 6 del mattino davanti al Duomo di Asiago, si procede a piedi in direzione del Lazzaretto, prima tappa durante la quale i parroci dei sette comuni celebrano la Santa Messa. Qui, dopo uno spuntino al sacco, le ragazze donano le caratteristiche uova sode decorate a mano ai ragazzi, in cambio del tradizionale cuco in terracotta ricevuto il 25 aprile, festa di San Marco. Dal Lazzaretto si riparte verso il Kaberlaba, a Canove, e poi in direzione di Camporovere, dove ci si riposa pranzando nuovamente al sacco. Più tardi si riprende il cammino, sempre intonando i canti tipici della Rogazione, preparandosi ad affrontare la salita del Monte Katz, detto anche Bi per la conformazione del sentiero che lo percorre. Una volta scesi dal Monte Bi, si prosegue attraversando la contrada Rigoni di Sotto e dirigendosi verso il bosco di Gallio, dove un’ultima sosta prevede che i ragazzi ricambino il dono delle uova regalando alle fanciulle corone di ramoscelli di pino intrecciate con i fiori raccolti durante il cammino. La conclusione del pellegrinaggio presso il Duomo di Asiago è accolta dal suono delle campane a festa e dalla celebrazione della Messa solenne.


FIOCCHI DI LUCE

Fiocchi di Luce è il magico evento pirotecnico che ogni anno emoziona per tre giorni l’Altopiano ed i suoi visitatori nel periodo di San Valentino. L’evento fa parte del programma realizzato con l’intenzione di estendere l’affluenza turistica anche nei periodi meno classici per la montagna ed è una manifestazione che effettivamente pone in risalto a livello nazionale l’Altopiano. Valore aggiunto dello spettacolo è il connubio tra fuochi e musica che, sulla base del tema scelto di anno in anno, fa vibrare le corde dell’anima. Alla componente prettamente pirotecnica si aggiunge il concorso fotografico Metti a fuoco, aperto a tutti gli spettatori, che ogni anno regala scatti emozionanti. I tre scatti migliori vengono premiati dal Comune di Asiago.


SCHELLA MARZ

Negli ultimi tre giorni di febbraio la tradizione di Schella Marz, che in cimbro significa sveglia marzo, rappresenta un rito per aiutare la natura a risvegliarsi in fretta dopo il lungo inverno e dire addio alla fredda stagione invernale passata.
I bambini, travestiti da fate, orchi e Zéelighen Baiblen (le Beate Donnette della tradizione cimbra), si aggirano per il centro di Asiago trascinandosi dietro barattoli di latta perché, secondo la leggenda, il fracasso dei barattoli colpiti con bastoni di legno dovrebbe contribuire al risveglio della primavera. Una volta giunti in Piazza II Risorgimento, viene premiato il gruppo che ha realizzato la più lunga fila di barattoli e lattine legati insieme.
L’ultimo giorno dell’evento si brusa la Vecia: un enorme fantoccio di legno e cartapesta viene dato alle fiamme, come simbolo della stagione che termina. Sì, perché sull’Altopiano, secondo la tradizione, la primavera inizia il 1° di marzo, che i prati siano ancora imbiancati o meno. Ad accendere il falò è il vincitore della Schella.


CERIMONIA PER LA FESTA DELLA LIBERAZIONE IN RICORDO DEI CADUTI

Il 25 aprile il Comune di Asiago organizza una toccante cerimonia di commemorazione e al ricordo dei Caduti per la libertà. Con questa celebrazione la Città di Asiago intende rafforzare di anno in anno nei cuori della popolazione, ed in particolare dei giovani, l’importanza degli ideali di libertà, democrazia e giustizia per i quali molti uomini hanno sacrificato la propria vita.
La commemorazione inizia presso la Loggia dei Caduti in Piazza Carli, quindi ha inizio la sfilata verso il Sacrario Militare, ove si celebra la Santa Messa. Infine, al Cimitero Comunale avviene la deposizione della Corona in omaggio ai Caduti.


ASIAGO DA FIABA

Per due weekend a maggio ha luogo la manifestazione più magica dell’Altopiano: il centro di Asiago si trasforma nel paese delle fiabe, nel quale grandi e piccoli si possono immergere avvolti dalla suggestiva cornice delle scenografie installate nelle piazze e nelle vie della città. Laboratori, spettacoli e personaggi viventi delle favole più amate animano le varie postazioni.
Acquistando il braccialetto della manifestazione, è possibile accedere a tutti i giochi, gli intrattenimenti e i laboratori della giornata, che invece sono gratuiti per i bimbi con meno di 3 anni.


PREMIO INTERNAZIONALE DI ARTE FILATELICA “CITTÀ DI ASIAGO”

A luglio, organizzato dal Circolo Filatelico dei Sette Comuni in collaborazione con la Città di Asiago, si tiene il Premio Internazionale di Arte Filatelica. L’evento premia il miglior francobollo emesso nell’anno precedente dalle amministrazioni postali di tutto il mondo. La premiazione si svolge presso il Municipio di Asiago.


ARTIS – MERCATINO DELL’ARTIGIANATO ARTISTICO

ARTIS, il Mercatino dell’Artigianato Artistico, si svolge tra Via Lobbia e Piazzetta Monte Zebio. Sin dal mattino, vengono allestite diverse bancarelle, dove si possono ammirare ed acquistare le opere realizzate dai diversi artisti che partecipano all’iniziativa, che viene realizzata durante i mesi di luglio o agosto.


CONCORSO INTERNAZIONALE DI SCULTURA IN LEGNO “CITTA’ DI ASIAGO”

Ad agosto il centro storico, con le sue piazze e le vie principali, ospita la manifestazione dedicata all’arte della scultura del legno. Al concorso partecipano scultori italiani e stranieri che realizzano la propria scultura partendo da un pannello o un tronco di pino cembro, lavorando sotto lo sguardo curioso dei visitatori che possono così vedere dal vivo le sculture prendere forma.
Al termine della manifestazione la giuria tecnica premia una delle opere, che entra a far parte del patrimonio del Comune di Asiago, mentre il suo realizzatore vince un premio in denaro. Contestualmente la giuria popolare, composta da cittadini e turisti, elegge un altro vincitore, che riceve una targa d’argento con l’effige del Comune di Asiago, intitolata a Joe Dalle Ave.


FESTA DEL PRUNNO

La Festa del Prunno si svolge ogni anno il giorno di San Rocco, ovvero il 16 agosto, in  Località Prunno. Una giornata di allegria e spensieratezza in mezzo alla natura con giochi, intrattenimenti e degustazioni di piatti tipici dell’Altopiano. Alla sera la festa si sposta in Piazza Carli ad Asiago, dove viene incoronata la Reginetta del Bosco e consegnato il Premio Turismo. Finite le premiazioni, a conclusione della serata si può assistere ad uno spettacolo pirotecnico.


NOTTE NERA

Ogni anno in agosto si tiene una grande festa a cielo aperto dedicata al tema dell’astronomia, affiancata da buona musica e spettacoli di luce che creano un’atmosfera romantica e suggestiva.
A partire dalle prime ore della sera le luci di bar e negozi si spengono e le vie del centro vengono illuminate da piccole candele. Conferenze condotte dagli esperti dell’osservatorio astronomico di Asiago e spettacoli di vario genere contribuiscono a coinvolgere gli spettatori in una notte indimenticabile.


APERITIVO CON L’AUTORE

Il calendario culturale dell’estate di Asiago è curato dalla libreria Giunti al Punto della città che ogni anno organizza una serie di appuntamenti nei quali autori di spicco del panorama letterario italiano presentano i loro libri, raccontandosi apertamente al pubblico presente in piazza.
In caso di maltempo, gli eventi vengono trasferiti in una delle strutture coperte del Comune.


ASIAGO FESTIVAL

Questa manifestazione musicale viene organizzata ogni anno in agosto dagli Amici della Musica di Asiago “Fiorella Benetti Brazzale”, colei che negli anni ’60 ideò l’Asiagofestival. Dal 1998 Asiagofestival ha la consuetudine di ospitare un compositore di fama internazionale, al quale viene commissionata un’opera da eseguire durante il festival in prima esecuzione assoluta. Il pubblico può così colloquiare con i grandi maestri della composizione. L’evento si compone di quattro serate all’insegna della migliore musica classica.


CERIMONIA IN RICORDO DEI CADUTI E DEI DISPERSI IN RUSSIA

Ad agosto si svolge presso il Parco della Rimembranza l’annuale commemorazione in ricordo dei caduti e dispersi in Russia durante la Seconda Guerra mondiale, con la celebrazione della Santa Messa di suffragio in loro onore.


MADE IN MALGA

Made in Malga è una manifestazione nazionale dedicata alla degustazione di formaggi e prodotti tipici di tutta Italia, alla quale possono partecipare esclusivamente le produzioni dell’agricoltura di montagna, cioè quelle oltre i 600 metri sul livello del mare. L’evento si svolge per due weekend consecutivi nel mese di settembre lungo le vie e nelle piazze del centro di Asiago.
Il filo rosso di Made in Malga è per l’appunto il formaggio di malga, ma sono previsti anche escursioni, laboratori e musica dal vivo per un’esperienza indimenticabile. I prodotti protagonisti di questo evento, oltre al formaggio, sono i vini, le birre artigianali ed i prodotti dell’artigianato montano tradizionale.


FIERA DI SAN MATTEO

Il 21 settembre come sempre si festeggia l’apostolo San Matteo, patrono di Asiago.
La fiera si svolge in un periodo importante del calendario agricolo, quando le mandrie e le greggi scendono dagli alpeggi montani per tornare verso le stalle ed i pascoli della pianura al termine della stagione estiva. Alcuni documenti storici della Serenissima riferiscono che durante la fiera di San Matteo venivano scambiati beni per centinaia di ducati d’oro: infatti, i malghesi vendevano i loro prodotti e nel contempo acquistavano beni di prima necessità.
Ma la fiera era anche un momento di riunione della comunità dopo i mesi trascorsi negli alpeggi, per incontrarsi di nuovo e raccontarsi le novità. Tradizione, questa, mantenuta anche oggi dal momento che dalla mattina alla sera è possibile passeggiare tra la miriade di bancarelle colorate nel centro storico.


ASIAGO FOLIAGE

A ottobre l’Altopiano si veste dei caldi toni autunnali e nelle vie del centro di Asiago si tiene la manifestazione più colorata, ricca di sapori e di profumi dell’anno. Per un intero weekend i negozi addobbano le vetrine a tema autunnale e le attività commerciali propongono ricette, oggettistica per la casa e prodotti realizzati con gli elementi tipici della stagione: le zucche, le castagne, i funghi. Passeggiate guidate, performance artistiche, stand e laboratori animano l’evento per tutta la sua durata.


FESTA DELL’UNITÀ NAZIONALE E DELLE FORZE ARMATE

Il 4 novembre presso il Municipio di Asiago si celebra la festa dell’unità nazionale e delle forze armate con una cerimonia di commemorazione presso la Loggia dei Caduti del municipio. Si tratta di una festa dai toni solenni, condivisa da tutto il popolo italiano che unì la propria sofferenza a quella delle forze armate che conquistarono la vittoria in quel lontano 4 novembre 1918, riscattando l’orgoglio di una nazione e del suo simbolo: il tricolore.


GIARDINI DI NATALE

I tradizionali mercatini di Natale di Asiago ogni anno riempiono di luci e colori piazza Carli e piazza II Risorgimento da novembre, aperti solo nei weekend, fino all’epifania, con orari via via sempre più estesi. Gli espositori, all’interno delle casette di legno decorate con ghirlande e luci natalizie, circondano la scintillante Fontana del Fauno in piazza Carli e il maestoso albero di Natale in piazza II Risorgimento. È questa una buona occasione per assaggiare e acquistare i prodotti tipici dell’Altopiano immersi nella magica atmosfera natalizia, accentuata ancor di più se il paesaggio è imbiancato.


ART & CIOCC – IL TOUR DEI CIOCCOLATIERI

Per gli appassionati del cioccolato questo è l’evento perfetto. Il tour nazionale del cioccolato a febbraio fa nuovamente tappa ad Asiago in piazza Carli, dove una grande struttura coperta garantisce lo svolgimento della manifestazione anche in caso di maltempo. Al suo interno, i maestri cioccolatieri artigiani espongono nei numerosi stand sia le specialità regionali che prodotti dai gusti inediti e oggetti fatti interamente di cioccolato. Esiste un tipo di cioccolato davvero per ogni gusto ed esigenza! Oltre all’esposizione, il Choco Lab offre l’opportunità di vedere dal vivo la lavorazione del cioccolato, mentre gli chef del territorio propongono showcooking gratuiti e degustazioni guidate inerenti il cioccolato.


FIERA DEI SANTI

Ogni 2 novembre nel centro storico di Asiago si celebra la Fiera dei Santi. Nel corso della giornata il centro si riempie di bancarelle colorate dove poter acquistare merce di ogni tipo.


MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO E DEL COLLEZIONISMO

Ogni terza domenica del mese della stagione estiva nel centro di Asiago si svolge il mercatino dell’antiquariato e del collezionismo che con tante bancarelle colme di oggetti preziosi e caratteristici attirano la curiosità di appassionati e non solo.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA