Incontro amichevole tra la Nazionale italiana calcio amputati e gli Allievi della 7 Comuni

La nuova metodologia dell'Evolution Programme

Calcio - Stadio Zotti Asiago Nazionale italiana calcio amputati amichevole allievi 7 Comuni 1967
Ieri pomeriggio allo Stadio Zotti di Asiago la Nazionale italiana calcio amputati ha incontrato in amichevole la formazione degli allievi della 7 Comuni 1967.
La partita rientrava nelle attività del ritiro pre-mondiale che gli azzurri stanno svolgendo nel capoluogo altopianese in vista della fase finale che si disputerà a Istanbul, in Turchia, dal 30 settembre al 9 ottobre.
.
Presente tra il pubblico tutta la dirigenza della 7 Comuni 1967 asd e l’Assessore allo sport di Asiago Franco Sella che ha portato i saluti ufficiali dell’amministrazione comunale.

Presente anche lo staff dell’Area di Sviluppo Territoriale di Vicenza per svolgere attività di promozione e formazione sulla metodologia Evolution Programme con allenamento in campo e successiva riunione.


Cos’è l’Evolution Programme

L’Evolution Programme è il Programma di Sviluppo Territoriale della FIGC, coordinato dal Settore Giovanile e Scolastico, in collaborazione con Ferrero, attraverso il programma Kinder Joy of Moving, ha come obiettivo primario quello di strutturare un percorso di formazione tecnico-sportiva ed educativa rivolta al territorio e a tutti i soggetti coinvolti nella crescita dei calciatori e delle calciatrici: tecnici, dirigenti, allenatori, genitori.

Il Programma propone un nuovo approccio e una nuova metodologia che possano favorire la creazione di un ambiente in cui ogni calciatrice e ogni calciatore possa esprimersi al meglio. Un approccio innovativo che rispondere prontamente alle necessità del progetto di sviluppo territoriale cercando il modo di mettere in rete lo staff tecnico nazionale con tutti gli organi periferici operativi nel territorio

Partendo dall’esperienza dei Centri Federali Territoriali e dalle competenze nello sviluppo dell’attività Grassroots, il SGS ha elaborato una proposta ampia e onnicomprensiva in grado di consolidare le sinergie con le Società Sportive del territorio, affiancandole in un percorso di crescita attraverso un indirizzo formativo ed educativo univoco e coordinato, una programmazione e una metodologia condivise per promuovere una cultura sportiva finalizzata all’educazione delle nuove generazioni.

Il nuovo Evolution Programme si articola in diverse progettualità rivolte a tutte le categorie di base attraverso il lavoro articolato nelle 70 Aree di Sviluppo Territoriale, nei 50 Centri Federali Territoriali e con il supporto delle nuove figure dei Tutor.

Attraverso il lavoro degli Staff della FIGC e delle diverse professionalità impegnate nell’organizzazione e nella gestione delle attività, SGS intende coinvolgere in modo diffuso e capillare le realtà del territorio affiancandole in un percorso di sviluppo e miglioramento.

Per portare avanti un lavoro a 360°, nell’ambito del Programma di Sviluppo Territoriale, vengono individuate quattro diverse aree, ciascuna con competenze specifiche:

– Area Organizzativa

– Area Tecnica

– Area Psicologica/Educativa

– Area Medico-sanitaria

Rientrano nel Programma di Sviluppo Territoriale il sistema di Riconoscimento e tutoraggio rivolte alle Scuole Calcio del territorio e le progettualità SGS di seguito elencate:

– CFT (Centri Federali Territoriali)

– AST (Aree di Sviluppo Territoriali)


Asiago, la nazionale italiana calcio amputati in ritiro pre mondiale